Nonostante il momento di difficoltà che la popolazione dell’Emilia Romagna sta vivendo in questo ultimo mese a causa delle pesanti scosse di terremoto che hanno colpito la zona, la Riviera Romagnola continua ad essere una delle località di mare predilette dai giovani turisti italiani e stranieri.

Ed è proprio grazie a questo turismo che a regione può sperare di tornare alla normalità.

per sostenere l’economia e la ripresa del turismo in Emilia Romagna, come annunciato qualche tempo fa, Trenitalia metterà in opera nuovi treni e nuove offerte per raggiungere la regione.

Il potenziamento del servizio ferroviario per la costa adriatica è una risposta importante a chi vuole arrivare per le vacanze in treno e contemporaneamente una dimostrazione di totale normalità e funzionamento del nostro sistema turistico.

Sono queste le parole con cui Maurizio Melucci, assessore regionale al turismo ha presentato i nuovi servizi, parole perfettamente in linea con l’intervento del Vice presidente della Commissione Europea Antonio Tajani.

Diversi nuovi treni viaggeranno sulla linea Ancona-Rimini-Bologna-Milano, in modo da rafforzare il servizio già offerto. Nel complesso dell’offerta, che prevede sia treni regionali che InterCity e FrecciaBianca, saranno attivate 16 coppie di treni dal 10 giugno che daranno un servizio più comodo e veloce per raggiungere la riviera romagnola da tutta Italia.