Portopalo, in provincia di Siracusa, alla punta estrema della Sicilia, è uno dei luoghi più incantevoli della Penisola, sia per il suo mare cristallino che per le tradizioni che conserva che rimangono ancorate all’antico mestiere degli abitanti dell’isola, e cioè la pesca. Se si ama mangiare il pesce la località è un vero e proprio paradiso culinario, in quanto si può assaporare il pesce appena pescato in un dei tratti di mare più belli del Mediterraneo.

Tempo fa, alla fine degli anni ’90 la località fu però tristemente famosa per quello che alcuni giornalisti definirono ‘il naufragio fantasma’ della notte di Natale del 1996, naufragio che purtroppo per i malcapitati non fu ‘fantasma’ ma reale. L’inchiesta portata avanti dal saggista e giornalista Sergio Toccane servì, per l’appunto, a chiarire le vicende che portarono al naufragio e riscattare la popolazione di Portopalo dall’accusa di omertà verso il tragico evento (per info sulla tragedia di Portopalo cliccate qui).

Per il ponte del 25 aprile una delle offerte da non lasciarsi sfuggire è proprio quella che propongono diversi alberghi della località siracusana. Prima fra tutti l’hotel Perseo, 2 stelle, confortevole, pulito e ordinato, dove potersi rilassarsi e godersi appieno il weekend primaverile. Il costo è di 60,00 euro per notte, compresa la colazione e un pasto, naturalmente a base di pesce (per info sulla Sicilia cliccate qui).

Hotel Jonic, sempre 2 stelle, è senza dubbio una valida alternativa, anche nel prezzo, 50,00 euro per notte colazione inclusa. Anche questo tipo di struttura è veramente incantevole, ordinata e con un ambiente familiare e accogliete. Si tratta di un hotel ideale per passare qualche giorno rilassandosi assieme agli amici più intimi (per maggiori info su soggiorni in Sicilia cliccate qui).

Nave Fantasma è invece un bed and breakfast a basso costo (30,00 euro per notte) da prendere in considerazione qualora non si abbiano grosse possibilità economiche. L’ambiente è tranquillo e rilassante ma il nome scelto dalla struttura non rende certamente onore al tragico avvenimento (per info sul Mar Mediterraneo cliccate qui).

photo credit: aborruso via photopin cc