Principale città dell’isola di Maiorca, Palma di Maiorca rappresenta uno dei principali centri turistici delle Baleari, apprezzato per le spiagge, i divertimenti e la vita notturna. La città gode di un clima mediterraneo e per via di questa caratteristica il mese più caldo per visitare Palma di Maiorca è quello di agosto, ma in ogni periodo dell’anno i turisti possono assaporare e scoprire le bellezze straordinarie custodite nel cuore della città.

Le 4 cose da vedere a Palma di Maiorca in un weekend

Siamo onesti, il mare, le spiagge, i locali notturni e la movida sono senza dubbio alcune delle caratteristiche per cui tantissimi giovani si recano durante le vacanze estive in questa splendida località. Chi decide di organizzare un weekend nel capoluogo dell’isola non dovrà comunque rinunciare a questi speciali attimi di relax e potrà comunque coniugare divertimento e cultura senza rinunciare a una visita nei luoghi più incantevoli di Palma di Maiorca. Ecco i 4 luoghi imperdibili.

  1. Castello del Belvedere: posto su di un’altura fuori città, è considerato un raro esempio di castello in stile gotico catalano a pianta circolare. Circondato da un fossato, l’edificio presenta tre contrafforti semicircolari ed è collegato, mediante un ponte, ad una torre indipendente dal corpo centrale, la torre dell’Homenaje, che nelle intenzioni di chi la progettò doveva rappresentare l’ultimo baluardo difensivo in caso di attacco nemico. Dalla sommità del Castello si gode un panorama di Palma e della sua baia.
  2. Cattedrale di Santa Maria: detta anche La Seu, è il monumento più noto della città che venne consacrato solo nel 1601. L’opera mantiene il suo originale impianto gotico: l’interno, a tre navate, viene illuminato da un rosone di 12 metri, uno dei più grandi al mondo per diametro.
  3. Palazzo dell’Almudaina: situato proprio al fianco della Cattedrale, il Palazzo de l’Almudaina è una costruzione gotica con notevoli influssi arabi. All’interno si possono ammirare degli arazzi fiamminghi del XVII secolo e la cappella di Santa Ana che presenta un bel portale romanico.
  4. s’Arenal: si tratta della più grande spiaggia della capitale delle Baleari lunga ben 4.600 metri, larga 50 e tra i suoi confini si trova Aqualand s’Arenal, il parco che offre oltre 20 attrazioni acquatiche immerse nel verde. Da segnalare la presenza della Jacuzzi più grande del mondo entrata a far parte del Guinness dei primati.