Il 16 aprile, per questo 2017, si festeggia la Pasqua. Siamo in piena primavera, con giornate soleggiate, calde e molte ore di sole a nostra disposizione da poter trascorrere come meglio crediamo. Durante le vacanze di Pasqua quindi potrebbe essere un’idea quella di trasferirsi al mare e trascorrere qualche giorno fingendo di non avere impegni e di aver dimenticato la routine lavorativa.

Ma dove andre per Pasqua al mare? Ci sono tante destinazioni bellissime a vostra disposizione: potete scegliere di visitare la località più vicina a casa vostra, per non dover spendere troppo in termini di ore in auto e anche a livello economico, oppure potete decidere di azzardare e raggiungere una di queste mete bellissime che vi suggeriamo.

Le destinazioni più belle per trascorrere Pasqua al mare

  • Liguria: cominciamo con una meta molto gettonata per le vacanze di Pasqua. La Liguria è una località di mare, ma con un ricco entroterra, pieno di sorprese che può essere visitato e apprezzato dai turisti di tutta Italia. Se dopo una giornata di mare in spiaggia a Varigotti, oppure a Lerici o alle Cinque Terre, volete cenare praticamente in montagna, potete avventurarvi nell’entroterra ligure e scoprire borghi antichi a strapiombo sul mare. La caratteristica unica della Liguria è questa: in pochi minuti potrete passare dal mare alla montagna e farvi incantare da questo paesaggio cangiante.
  • Salento: è considerato come una meta estiva per eccellenza, ma il Salento non è solo sinonimo di mare e movida per i più giovani. Se decidete di trascorrere qui le vacanze di Pasqua potrete azzardare un primo bagno nelle splendide acque pugliesi delle Maldive del Salento, ad esempio, o fare un giro nelle grotte di Santa Maria Di Leuca. Dopo il mare e il sole, il Salento è ricco di città e borghi di pescatori che si srotolano lungo la costa come una preziosa collana di gemme luminose: sta a voi scegliere quale visitare per primo e non rimarrete mai delusi.
  • Rivera Romagnola: tramonti mozzafiato, spiagge lunghissime e ancora non affollate dai turisti. Pasqua nella Riviera Romagnola è una sorta di sogno ad occhi aperti per tutti coloro che decidono di venire qui. C’è quiete, si possono visitare le città senza il caos tipico dell’alta stagione, si può godere di un po’ di pace in spiaggia, oppure di shopping e divertimento tra i negozi e i locali del centro. Tutto è a vostra disposizone: da Rimini a Riccione, passando per Cattolica e Cesenatico: ogni città è una piccola scoperta che renderà la vostra vacanza di Pasqua, molto speciale.
  • Canarie: se per le vacanze di Pasqua avete qualche giorno in più prenotate un biglietto aereo e volate alle Canarie. Qui le temperature sono estive già da tempo, si può andare al mare, godere di un’acqua cristallina incredibile che vi lascerà senza parole. Pasqua alle Canarie è sempre una buona scelta: potrete visitare la classica Tenerife, fare un tuffo a Lanzarote o Fuerteventura, innamorarvi delle spiagge di Gran Canaria… qui, ogni spiaggia è bellissima. Avete solo l’imbarazzo della scelta.
  • Grecia: minimo budget, massimo risultato. Se a Pasqua volete regalarvi una vacanza a tutti gli effetti unenedo mare, spiaggia, sole e cultura, la Grecia è perfetta per voi. Raggiungere le isole più piccole in questo periodo potrebbe non essere facile, sono servite meglio durante l’estate, ma potete comunque godere di spiagge e mare incredibili rimanendo con i piedi “sulla terra ferma”. Senza dimenticare poi che i piccoli paradisi incontaminati saranno difficili da raggiungere, ma mete come Zante, Santorini o Rodi sono perfettamente collegate e sono tra gli spettacoli naturali più belli al mondo!