A Pasqua è sempre bello poter partire, anche solo per qualche giorno, e regalarsi un po’ di relax, godendosi la primavera e le belle giornate. Allo stesso tempo è certo che non tutti possono permettersi un viaggio dall’altra parte del mondo, o un soggiorno più lungo di un weekend. Se avete deciso di andare in vacanza negli ultimi giorni e non avete prenotato in tempo, oppure se avete un budget ridotto, non significa che per voi una vacanza a Pasqua sia off limits. Anzi. Bisogna solo fare una ricerca più accurata e, sicuramente, spulciare tra le offerte last minute per trovare quella giusta. Vediamo allora quali possono essere le mete meno care per una vacanza di Pasqua low cost.

In vacanza a Pasqua: le mete low cost

  • Malta: questa destinazione, da sempre è low cost. La vita a Malta costa poco, ma offre attrazioni e divertimenti per ogni gusto e ogni tasca soprattutto. Il volo generalmente non costa molto, anche se ovviamente prenotando last minute il rischio di non trovare qualcosa di economicamente conveniente c’è. Però, anche se spendete più di volo, poi la vita a Malta è veramente gestibile con pochi euro. Potrete visitare luoghi storici, antiche fortezze, ma anche fare shopping nelle viuzze del centro e rilassarvi al mare.
  • Torino: restiamo nel nostro Bel Paese e rivalutiamo anche le città che, solitamente, non prendiamo in considerazione per un weekend. Torino è una meta molto interessante: ci sono parchi dove rilassarsi per un pic-nic il giorno di Pasquetta, castelli e musei da visitare per un tuffo nella cultura, colline come quella di Superga da cui ammirare il panorama immersi nella quiete… È una città poliedrica raggiungibile in treno, autobus e persino aereo. Potete quindi scegliere l’offerta che più vi si confà e non rimarrete delusi.
  • Porquerolles: se amate il mare, questa destinazione potrebbe essere perfetta per voi. Poco conosciuta, ma amatissima quest’isola è la più grande dell’arcipelago delle Isole di Hyeres in Provenza. Potrete arrivare qui in macchina o in treno e poi, una volta giunti nei pressi di Porquerolles ci sono traghetti e imbarcazioni che vi accompagneranno sull’isola. Troverete mare, montagna, scogliere, vigneti. Un mix naturale di bellezza conservata intatta dai circa 200 abitanti che popolano quest’isola. Pur essendo molto famosa non è una delle mete più ambite dagli italiani, quindi i prezzi possono essere ancora accessibili visto che l’alta stagione non è ancora cominciata.
  • Valencia: ci spostiamo in Spagna, meta gettonatissima per le vacanze di Pasqua. Valencia però spesso rimane, a torto, fuori dalle destinazioni top e i turisti preferiscono Barcellona o Madrid. Invece questa città è un connubio perfetto di rapporto tra qualità e prezzo. Ci sono tantissime attrazioni da poter visitare come la Città delle Arti con il più grande acquario d’Europa, le mostre al Palau de les Arts Reina Sofìa. Non manca poi anche la storia che sembra svelarsi ai visitatori improvvisamente come succede a Plaza de la Virgen