Se per il ponte 1 novembre si cercano gli ultimi raggi di sole occorre non perdere d’occhio le offerte viaggi per la bellissima Siracusa, una delle città siciliane più belle e ricche sia di storia che di spiagge dove potersi rilassare godendosi le ultime giornate di sole in compagnia della persona amata. In questa guida prenderemo infatti in considerazione le offerte ponte 1 novembre riguardanti la zona del siracusano (per maggiori approfondimenti consigliamo l’uscita numero 2 della rivista InStoria, dedicata alla Sicilia).

Per pernottare, se si cerca un resort e quindi tutti i servizi a esso connesso, consigliamo il Musciara Siracusa Resort, 3 stelle che offre i pernottamenti del 31 ottobre e del 1 novembre a soli 290,00 euro per due persone con colazione inclusa. La struttura si affaccia sulla baia e rende quindi possibile scendere in spiaggia senza spostarsi in auto. È senza dubbio un’ottima soluzione per chi sogna un po di relax (per info su offerte 1 novembre cliccate qui).

Soluzione più economica è quella offerta dall’Hotel Gutkowski, 3 stelle dalla struttura spartana ma ordinato e pulito, che offre gli stessi pernottamenti al prezzo di 165,00 euro. Questa soluzione è la più indicata per chi sogna un po di relax ma non vuole spendere troppo. Anche questo hotel non è lontano dal mare e permette quindi di svegliarsi con calma e raggiungere la spiaggia (che in questo periodo non è troppo affollata) in qualsiasi ora (per info su altre offerte 1 novembre cliccate qui).

Se si cerca qualcosa a meno in una località del siracusano senza dubbio affascinante vale la pena di valutare il pacchetto offerto dal’Hotel Perseo di Portopalo, graziosissimo 3 stelle di questa località veramente bella e con spiagge pulite e un mare cristallino. Il Perseo offre i pernottamenti del 31 ottobre e del 1 novembre a soli 120, 00 euro con colazione inclusa. Si tratta di un weekend a basso costo in un luogo che lascerà sicuramente il segno per l’ottima cucina e il panorama indimenticabile (per ulteriori offerte 1 novembre cliccate qui).

photo credit: Darkroom Daze via photopin cc