Praga è una capitale affascinante e a tratti misteriosa, ideale per un bel weekend romantico a basso costo, grazie a incantevoli e pittoreschi palazzi, a straordinari giardini e a chiesette particolarissime. Il suo centro storico è stato annoverato dall’Unesco come Patrimonio inestimabile. In questa guida spiegheremo cosa vedere a Praga, per permettere al lettore di passere un weekend romantico da sogno nella capitale boema (per info su weekend romantici cliccate qui).

Praga è una città variopinta, allegra, ordinata e pulita. Quello che colpisce immediatamente sono i colori accesi dei palazzi e delle case che danno immediatamente un’idea di accoglienza. Nonostante le case siano tutte all’apparenza nuove perché di continuo affrescate e intonacate, la città ha una storia millenaria a iniziare dal suo castello, sontuoso ed elegante ritenuto dagli storici tra le maggiori fortezze medievali d’ Europa (per info su Prega cliccate qui).

Altro luogo incantevole è il Ponte Carlo, costruzione interamente in pietra delimitato da due torri dalle quali si può ammirare dall’alto l’intera capitale. Per ammirare edifici in stile rinascimentale e barocco occorre recarsi nel quartiere Vinohrady. In antichità nel quartiere c’erano degli antichi vigneti voluti dal sovrano che resistettero per ben 4 secoli all’urbanizzazione. Oggi non c’è ne traccia ma il quartiere è veramente pittoresco e a tratti romantico.

Il cibo boemo è buonissimo, da non perdere sono le famose salsicce chiamate Klobasy, ma anche gnocchetti e arrosto di maiale non sono da meno. I costi non sono molto alti e la città si può comodamente e interamente girare in metropolitana grazie all’efficientissimo servizio di trasporti pubblici (per altre info su Praga cliccate qui).

photo credit: szeke via photopin cc