Visitare la Provenza è, in qualsiasi momento dell’anno, un’esperienza speciale. Situata nel sud-est della Francia corrisponde praticamente con l’intera regione Provenza-Alpi-Costa Azzurra ed è una terra ricca di suggestioni, colori e profumi che vi lasceranno senza parole per la bellezza innata del luogo.

Elegantissima, la Provenza è una regione che vi permette di rilassarvi al mare, scoprire la storia di piccoli villaggi arroccati sulla roccia e ripercorrere i passi di grandi pittori impressionisti che qui hanno trovato la loro ispirazione per creare alcune delle opere più famose della loro carriera. Famosa per la coltivazione di lavanda, la Provenza è una meta molto interessante e amata dal turismo internazionale grazie al suo clima e alle sue spiagge. Vediamo insieme quindi quali sono gli itinerari più belli per scoprire la Provenza.

Itinerari in Provenza: i più interessanti

  • Itinerario artistico in Provenza: Paul Cézanna è uno dei grandi pittori che si sono letteralmente innamorati della Provenza e che hanno scelto questa meta come casa “temporanea” per le loro fughe dalla città alla ricerca di ispirazione per nuovi quadri, questo itinerario parte de Aix-en-Provence dove Cézanne ha trascorso gli ultimi anni della sua vita, si comincia così visitando l’atelier del pittore, la montagna Sainte-Victoire, Tholonet e Gardanne. Dopo aver scoperto i luoghi cari di Cézanne potete tuffarvi nell’arte visitando anche il Museo Matisse e il Museo Chagall a Nizza; lo  studio di Renoir a museo a Cagnes-sur-Mer; o il Museo Nationale di Picasso ad Antibes.
  • Itinerario tra i i laghi in Provenza: i laghi del Verdon sono un must per chi visita la Provenza. Qui vi immergerete nella natura più selvaggia, respirando aria pura e sentendovi completamente rilassati. Le tappe principali di questo itinerario sono il lago di Sainte Croix, dall’acqua verde brillante, a Moustiers Sainte Marie; Sainte-Croix de Verdon un piccolo villaggio che sembra incantato; Allemagne en Provence con i suoi tipici tartufi e il castello Chateau d’Allemagne.
  • Itinerario tra le spiagge della Provenza: in questa regione le spiagge sono cangianti a seconda della zona. Da quelle più selvagge e naturali, a quelle più eleganti o turistiche. Potete scegliere tra le Plage de Gigaro, la Plage de Piemanson molto amata dai camperisti in quanto è selvaggia, si estende per diversi chilometri tra saline e offre la possibilità di ammirare colonie di fenicotteri rosa. Chi preferisce invece una vacanza al mare all’insegna della movida potete scegliere tra le tante spiagge di Saint Tropez, oppure la Plage du Layet.
  • Itinerario della lavanda in Provenza: campi sterminati di lavanda che dipingono in modo naturale di lilla e viola sterminate campagne. Ecco cosa vi dovete aspettare da questo itinerario. L’itinerario parte da Cavaillon verso Coustellet con il suo Museo della Lavanda; si passa poi a Bonnieux e Saignon immersi nella lavanda e con piccole aziende che fanno il famoso miele delle api della lavanda. Lo spettacolo più emozionante però è quello di Les Agnels, i campi di lavanda sono sterminati e vi lasceranno letteralmente a bocca aperta.