Se vi trovate a Parigi per una vacanza, sarebbe ottimale trovare un po’ di tempo per visitare la Reggia di Versailles. Piuttosto anche solo un giorno: non è abbastanza per vedere tutte le bellezze, ma almeno basta per farsi un’idea della grandezza e della bellezza di questo luogo. Voluta dal Re Luigi XIV, la Reggia di Versailles si compone di un castello e di un giardino, ma sono così ampi e così pieni di bellezze e misteri da scoprire che è necessario diverso tempo per scoprirli tutti. Se della Reggia di Versailles si legge spesso sui libri e sulle guide turistiche, ciò che si conosce un po’ meno sono i giardini della reggia. Anch’essi eleganti, bellissimi e giganti.

Cosa sapere sui giardini della Reggia di Versailles

I giardini di Versailles sono in realtà una sorta di parco, situati nella parte ovest del palazzo e coprono una superficie di 800 ettari. Dalla finestra centrale della Galleria degli Specchi del Palazzo si può vedere in parte la bellezza di questa opera d’arte naturale: davanti agli occhi si apre la classica veduta in lungo che dà la prospettiva dei giardini di Versailles. Un colpo d’occhio non casuale, ma accuratamente studiato dagli architetti che progettarono il parco. Cuore di tutto fu l’architetto André Le Notre che impreziosì il parco con tante sculture, fontane con giochi d’acqua, piccoli canali, aiuole e ponti. Ma non solo. Nei giardini di Versailles c’è anche un canale vero e proprio, il Grand Canal, lungo 1670 metri in grado di ospitare delle imbarcazioni vere e proprie. Nel 1669 infatti Luigi XIV fece navigare sul Grand Canal due gondole inviategli dalla Serenissima e, da quel momento, qull’area fu chiamata Piccola Venezia. Ovviamente i giardini non sono composti solo da queste parti. Ci sono tantissimi boschi, laghi e piccoli scorci di rara bellezza da scoprire e soprattutto fontane, sparse ovunque che funzionano perfettamente ancora oggi grazie ad un sistema idraulico tra i più complessi e duraturi dell’Ancien Regime. I giardini, nel corso degli anni, sono stati anche modificati più e più volte. Oggi sono uno dei siti pubblici più visitati di tutta la Francia.

Per visitare i Giardini della Reggia di Versailles in bassa stagione, ossia dal 1 novembre al 31 marzo gli orari sono dalle 8 alle 18, mentre nel restante periodo dell’anno l’orario di chiusura è spostato alle 20.30