Dopo un anno esatto di chiusura la Statua della Libertà, il monumento che per lunghi anni ha dato il benvenuto a tutti coloro che arrivavano a cercar fortuna in America, riapre le sue porte ai visitatori.

Il grande giorno è previsto per il 28 ottobre.

Un anno fa, dopo la grande festa organizzata ad Ellis Island per il 125° compleanno della Statua della Libertà, il grande monumento fu chiuso al pubblico per permettere l’inizio dei lavori di ristrutturazione della struttura. La Statua necessitava, infatti, di un ammodernamento degli equipaggiamenti elettrici e di un ampliamento dei dispositivi di sicurezza anti-incendio, per i quali è stata prevista l’installazione di due vie di fuga in più e di uno sbarramento, in caso di fuoco, tra la parte superiore e la base della statua.

Durante questo anno di lavori Ellis Island è rimasta accessibile al pubblico che, però, non ha avuto la possibilità di salire fino alla corona di Lady Liberty, la parte più spettacolare, quella dalla quale è possibile avere una vista si tutta la città.

Solo pochi giorni di pazienza e sarà di nuovo possibile farlo. Ad annunciare l’imminente riapertura David Luchsinger, sovrintendente per il monumento nazionale della Statua della Libertà e Ellis Island, che avverrà il 28 ottobre, il giorno del 126° anniversario del monumento.