Se si vuole effettuare una ricerca voli in chiave del risparmio il metodo più semplice è quello di consultare il motore di ricerca Skyscanner, specializzato nella comparazione delle offerte proposte dalle varie compagnie aeree mondiali in modo che il visitatore possa scegliere il volo che considera più affidabile, conveniente e soprattutto comodo.

La comodità è infatti un tratto essenziale nella scelta dei voli anche se è alquanto costosa. Tra le offerte che propone Skyscanner ci sono infatti diversi voli diretti per luoghi lontani, per esempio New York, o anche San Pietroburgo, o altre località extraeuropee che costano molto di più con volo diretto mentre si può risparmiare anche il 30% della tariffa del volo se si opta per opzioni con scalo. Naturalmente gli scali non sono piacevoli, in quanto si impiega più tempo e si deve salire e scendere dall’aereo, ma se si vuole risparmiare spesso sono l’unica soluzione (per info su voli per New York cliccate qui).

Skyscanner esamina inoltre per ogni destinazione le offerte divise per mese, in modo da individuare immediatamente il mese e i giorni più convenienti in cui prenotare il biglietto, naturalmente a seconda delle esigenze del viaggiatore. L’ideale è partire e tornare nei gironi feriali, senza toccare minimamente i week end, dove, come ben si sa, le tariffe si alzano in virtù della forte domanda sui voli (per info su Skyscanner cliccate qui).

Per chi è libero da impegni lavorativi è infatti ideale partire in un giorno infrasettimanale e tornare ugualmente infrasettimanalmente, evitando il venerdì, che come ben si sa è un tipico giorno da ponte/vacanze e di conseguenza le compagnie aeree mettono tariffe più alte. Per prenotare basta compilare in tutte le sue parti l’apposito form che mette a disposizione il sito www.skyscanner.it, inserendo anche la data presunta della partenza. A quel punto si potranno scegliere altre opzioni, tipo la prenotazione auto, hotel e altri servizi offerti. Inoltre si può avere un prospetto sui periodi più economici per compiere il viaggio (per altre info su Skyscanner cliccate qui).

photo credit: CLDoyle via photopin cc