Meno di due mesi il terribile terremoto che ha scosso l’Emilia Romagna e ha lasciato una terra semi distrutta ma con una grande voglia di ricominciare.

Ma, come purtroppo spesso accade in queste situazioni, le informazioni che ci vengono proposte sono solo una parte della verità e non sempre fanno il bene di chi è coinvolto.

Infatti, un po’ come è successo anche per la Grecia a causa della crisi, la paura di nuove scosse ha fatto sì che questa splendida terra abbia subito un crollo delle prenotazioni e anche molte cancellazioni di quelle che erano già state effettuate.

Ma la voglia di ripartire non si ferma e Agriturismi.it ha stilato un elenco di agriturismo in cui poter soggiornare a prezzi competitivi e, soprattutto, in completa sicurezza. Infatti, non tutte le zone dell’Emilia sono state toccate dal sisma e ci sono moltissime strutture che sono in grado di garantire una splendida vacanza a contatto con la natura e con le tradizioni di questa terra.

Ad esempio, all’Agriturismo Ravaglia Grande di Dozza, situato a pochi chilometri da Bologna, con solo 30 euro a notte è possibile soggiornare e degustare i vini di produzione locale. Ma non solo, le offerte arrivano anche dall’Agriturismo Ca’ Nova Del Tenente, vicino Modena, e dall’Agriturismo La Lupa, a Castelfranco Emilia.