Questa volta non si tratta di una bufala: la compagnia di volo low cost Ryan Air ha messo le sue hostess a dieta.

Con la crisi economica e l’aumento vertiginosi dei prezzi del carburante la Ryan Air ha deciso di diminuire il peso delle hostess per risparmiare e continuare a mantenere basse le sue tariffe.

Dopo lo scherzo che la compagnia aerea ha fatto al mondo del web per il Primo di aprile, annunciando di aver ottenuto la regolamentazione per iniziare a far volare i passeggeri anche in piedi, e che a brave sarebbe iniziata la sperimentazione, anche questa potrebbe sembrare una bufala.

Ma non è così. Le hostess della compagnia verranno messe a dieta, per diminuire il peso degli aerei.

Un accorgimento che si estende anche alle bevande, che saranno servite con meno ghiaccio, e la rivista di bordo, che sarà edita in una versione più leggera. In tempi di crisi tutto è ammissibile e per risparmiare si è disposti a tutto.

È stato Michael O’Leary, il proprietario della compagnia, a lanciare l’idea e a comunicarlo. Un uomo dalle mille risorse, che la crisi non può certo abbattere: in questi ultimi giorni è anche stato messo in vendita il calendario osè fatto dalle stesse hostess e, nel giro di un anno, sembra anche che sarà possibile anche guardarsi un film porno durante il volo.