Santander è una graziosa cittadina spagnola che si affaccia sull’Oceano Atlantico che da qualche anno sta vivendo uno sviluppo turistico che si può definire prodigioso per una realtà che annovera solo 180000 abitanti. Artefici del successo possono essere considerati alcuni imprenditori edilizi che hanno eretto una schiera di hotel enormi in riva all’Oceano, rendendo Santander una delle località balneari più ambite dell’Europa Atlantica.

Santander: cosa vedere?

Affacciandosi sull’Oceano la temperatura della città è mediamente di 25 gradi centigradi, e questo rendo il clima molto gradevole e mai torrido come nella Spagna Mediterranea, anche se il grado di umidità è più alto. La regione storica ove sorge Santander è la Cantabria, e confina con i Paesi Baschi,  Castiglia e León, e le Asturie. L’attrazione turistico-culturale principale è il Palazzo della Magdalena circondato da un enorme parco pubblico di ben 25 ettari che può essere visitato sia  a piedi che in trenino e che prende il nome di Magdaleno. All’interno del parco s trova anche un piccolo zoo tematico con foche, pinguini e otarie (per info su Santander cliccate qui).

Le spiagge di Santander, come detto prima tra le più belle d’Europa, si trovano nel barrio di El Sardinero, una specie di enclave turistica che forma, in pratica, una città nella città. Lungo la famosa ‘spiaggia dorata’ sorgono hotel, chalet, e anche un casinò dove si può tentare la fortuna durante la notte. Altra spiaggia da sogno è la Playa de la Concha, la più frequentata dai residenti, mentre più remota, ma molto romantica, è la Playa de Castañeda, dove si può stare tranquilli ammirando il tramonto con la persona che si ama (per info su altre spiagge da sogno in Europa cliccate qui).

photo credit: Chema Concellon via photopin cc