Il quotidiano on line del Gruppo Ferrovie dello Stato comunica che a Savona, nella giornata di ieri 29 novembre 2012, è stata riposizionata la stele in memoria dei caduti sul lavoro per l’incidente ferroviario dell’11 gennaio 1984.
Durante la breve cerimonia c’è stata la benedizione di Sua Eminenza Vittorio Lupi, Vescovo della Diocesi di Savona e Noli.

Il monumento era stato rimosso per un intervento di restyling della stazione: dopo l’intervento che ha dato nuovo volto anche alla zona dei binari, la stele è stata riportata in stazione e posizionata sul marciapiede del primo binario.

La stele è stata realizzata in memoria di Aldo Coppola, operaio ferroviere, e di Secondo Prisco, macchinista del locomotore di una ditta privata. Il monumento è stato realizzato dell’artista Sergio Gaibazzi, ex ferroviere e ceramista, morto 2 mesi fa a 78 anni.
La scultura è contenuta in una teca in vetro, sorretta da una colonna in marmo che poggia su una base in pietra quadrata.