Non è assolutamente vero ce chi ha un budget basso non può permettersi una vacanza. A volte basta solo un po’ di ingegno e di spirito di iniziativa per poter fare una bella vacanza a costo bassissimo.

Dopo aversi parlato del couch surfing, l’house boat e l’house sitting, oggi vi proponiamo un altro suggerimento per chi volesse cercare una soluzione alternativa alle vacanze in albergo o in campeggio.

Si chiama scambio-casa (home swap) e nel nome è racchiusa tutta l’essenza di questo modo di viaggiare. Ed è anche molto semplice perché in rete si trovano risorse infinite per questa modalità di vacanza. Un esempio per tutti è www.homeexchange.com, un sito che si occupa dello scambio di casa per le vacanze in tutto il mondo, con più di 42 mila opportunità di scambio in 149 paesi del mondo.

Ma come si fa? Basta iscriversi al sito e pagare la quota di iscrizione (in questo caso l’abbonamento annuale è di 95 euro, ma si trovano anche altre offerte, basta aver un po’ di costanza nella ricerca in internet) e poi cercare la destinazione delle proprie vacanze e scegliere la casa che sembra di più fare al caso nostro.

Una volta scelta la casa si regola il tutto direttamente con il proprietario per trovare la soluzione migliore per entrambi e, semplicemente, potrete avere una casa per le vostre vacanze.