Confermato lo Sciopero Generale Nazionale di 24 ore che interessa il trasporto pubblico locale nella giornata di oggi 29 novembre e quello di aerei e treni per venerdì 30 novembre.
La protesta proclamata dall’organizzazione sindacale Al Cobas-Cub coinvolgerà bus, tram e metro con modalità che varieranno da città a città. A Milano i mezzi pubblici sospenderanno il servizio a partire dalle ore 8.45 fino alle 15 e dalle ore 18 sino al termine del servizio.
L’agitazione coinvolge anche Trenitalia che bloccherà i propri mezzi a partire dalle ore 21 di oggi 29 novembre, fino alle ore 21 del 30 novembre.
Il sito dlel’ATM ha comunicato che vista la concomitanza con l’inizio dello sciopero ferroviario, la linea 924 (Segrate-Lambrate FS) e la linea 121 (San Giuliano Milanese-San Donato), garantiranno dalle ore 21 servizio regolare “in ottemperanza alle delibere della Commissione di Garanzia relative alla concomitanza di scioperi nel trasporto ferroviario e nel trasporto pubblico locale”.
Anche Trenitalia ha diffuso un comunicato stampa nel quale informa che i treni effettueranno il servizio dalle ore 6 alle ore 9 e dalle ore 18 alle ore 21, quindi non ci dovrebbero essere particolari ripercussioni sulla circolazione dei treni.
Cosa che non ci si aspetta per le diverse città italiane, per le quali si prevedono, purtroppo, parecchi disagi.

photo credit: Uberto via photopin cc