Reggio Emilia è una città italiana con una popolazione di circa 175.000 abitanti, ed è il capoluogo dell’omonima provincia nella regione dell’Emilia-Romagna. Questa città sorge lungo la Via Emilia che è di origine romana e che collega la città di Piacenza con la città di Rimini.
Il clima di questa città, è di tipo continentale dove ci sono delle estati calde ed afose, ed inverni molto freddi con anche frequenti gelate. Le piogge si verificano soprattutto nella stagione autunnale ed in primavera, anche se questo è il periodo migliore per visitare la città.
Reggio Emilia, è una città molto carina da visitare, soprattutto il suo centro storico con delle caratteristiche settecentesche. Nel centro sono concentrati i principali monumenti, come il Teatro Municipale neoclassico, le sue bellissime basiliche rinascimentali e barocche di San Prospero e della Beata Vergine della Ghiara. Molto bello è anche il Duomo e i suoi molti palazzi contigui.
Il Duomo è stato costruito nel sec. IX dove sorgeva un’antica costruzione romana, ed è stato completamente ristrutturato tra il XIII e il XIV secolo con uno stile romanico. Molto bella è la facciata che è dominata da una bella torre dove in cima, si trova la statua della Madonna col Bambino. Da visitare anche la chiesa dei Santi Girolamo e Vitale, che è stata costruita nel 1646, e la basilica di San Prospero, che è dedicata al santo patrono della città, che è stata consacrata nel 997. Questa Basilica è stata ricostruita nel XV secolo, con una facciata barocca, e al suo interno è possibile ammirare gli affreschi dell’artista bolognese Camillo Procaccini. Particolare attenzione merita anche il Palazzo del Comune, che si trova vicino al Duomo, che è stato costruito nel XVIII secolo e dove al suo interno si trova Sala del Tricolore, un bel salone ellittico dove nel 1797 è stata proclamata la Repubblica Cispadana e dove nacque il Tricolore.
Le piazze di Reggio Emilia sono molto caratteristiche; una delle più importanti , dove sorgono il Duomo ed il municipio, è piazza Prampolini, assieme alla piazza San Prospero, dove si tiene anche il mercato, sotto la strada porticata che prende il nome di via del Broletto. Questa Piazza si collega anche con la piazza Casotti, dove un tempo si svolgeva il mercato delle pulci, sempre tramite un’altra strada porticata. Da considerare anche la Piazza Fontanesi, molto bella anche per la presenza di molti alberi di tiglio ed anche perché è contornata da portici.
Molto importanti sono anche via Emilia, che sorge sull’originario tracciato romano, dove sorgono anche palazzi di pregio architettonico. Da visitare anche la Basilica della Madonna della Ghiara e il Palazzo ducale , che è attualmente la sede della Provincia e della Prefettura. Molto carini sono anche i Giardini pubblici, dove si trova anche un parco ottocentesco con bellissime statue e fontane che sorgono in quella che era l’antica cittadella militare. Altre vie interessanti sono nel centro storico, sono via San Carlo, con via Toschi e via Guido da Castello.
Ci sono anche dei musei che meritano una visita, come i Civici musei e le Gallerie di Reggio Emilia, la Collezione Maramotti, la Galleria Parmeggiani, il Museo dei Cappuccini, il Museo Diocesano, ed il Museo del Tricolore