Christchurch è una città della Nuova Zelanda, ed è la più grande città dell’Isola del Sud della Nuova Zelanda, con una popolazione che arriva a circa 392.000 abitanti. Come lo dice anche il nome, è una città dove ci sono tante cose da vedere, che sono soprattutto le diverse chiese presenti in città;
una delle attrazioni principali è infatti la visita alla cattedrale, ubicata nel centro della città. Da visitare anche l’Hagley Park, la St. Barnabas Church, la biblioteca cittadina, il Christchurch Arts Centre, che è stato diversi anni fa la sede dell’ università di Canterbury. Ci sono comunque anche alcuni musei che meritano una visita, fra cui spicca il Canterbury Museum, dove sono esposte le cartine dell’Antartide, testimonianza del rapporto della Nuova Zelanda col continente ghiacciato.

Particolarmente interessante è anche la McDougall Gallery, pinacoteca dove si possono ammirare diversi dipinti di artisti locali. Altra chiesa interessante è l’antica Christchurch Normal School, le costruzioni coloniali del Provincial Council e il bellissimo Municipio, con un architettura neozelandese, con alcune caratteristiche inglesi; molto bella è anche la Cathedral of the Blessed Sacrament, molto conosciuta in Nuova Zelanda, in quanto è considerata una delle più belle cattedrali di tutto il paese. Infine merita una visita anche l’International Antarctic Centre, dove vivono diversi pinguini, e si possono guardare molti filmati interessanti sulle spedizioni Antartiche, e anche simulare una simulazione di una tempesta Antartica in una stanza fatta apposta.

In questa città si mangia molto bene; ci sono tanti ristoranti e diversi locali. La cucina è in particolare con molto influenze della cucina maori, che si mischiano con la cucina di questa paese. Molto buoni sono i piatti di carne, per lo più bovina e d’agnello, che viene cucinata soprattutto arrosto.

Christchurch offre un servizio di trasporto pubblico che funziona molto bene; nel centro storico, girano i tram che percorrono un percorso di circa 3 km, partendo da Chatedral Square fino ad arrivare al Botanic Garden, per poi tornare a Chatedral Square. E’ bello anche noleggiare delle bici, per fare delle escursioni vicino al fiume Avon, dove è presente un parco molto bello.

Christchurch ha un clima che si può considerare secco e temperato. La città ha inverni miti ed estati calde ma non afose. I mesi migliori per visitare la città, sono i mesi estivi che vanno dalla fine di maggio a luglio
La vita in questa città è abbastanza vivace. Non ci sono locali trasgressivi o di tendenza, ma sono presenti diversi bar e pub, dove si suona anche musica dal vivo, e dove passare delle belle serate.

Per arrivare a Christchurch si atterra all’International Airport che è a circa mezzora di auto ad ovest del centro della città. In questo aeroporto atterrano giornalmente voli proveniente da tutte le città della Nuova Zelanda. Partendo dall’Italia bisogna fare diversi scali.