Peschici è una città italiana con una popolazione di circa 5.000 abitanti della provincia di Foggia in Puglia. Pur essendo una città piuttosto piccolina, è una rinomata stazione balneare del Gargano, che è stata anche più volte insignita della Bandiera Blu dalla Foundation for Environmental Education. Questa città, è inclusa nel Parco Nazionale del Gargano.
Lungo la sua costa sorgono maestosi promontori, che sono molte volte attraversati da grotte marine, e da delle calette che sono praticamente inaccessibili. La vegetazione del territorio è gran parte boschiva, con pini d’aleppo che crescono fino alle immediate vicinanze delle spiagge.

Le principali attrazioni della città, sono i Trabucchi, che sono tipici della costa di Peschici, dove ce ne sono sette. Gli unici che sono in grando a costruirli, risiedono in questa città e sono della Famiglia Ottaviano e Fasanella; questi hanno un’architettura molto particoalre, ovvero sono fatti di pali di legno che si intrecciano tra di loro, con fili e carrucole, e costituiscono uno strumento efficace, per la pesca del pesce di passaggio.
Attualmente molti Trabucchi si sono trasformati in ristoranti tipici, dove si può mangiare dell’ottimo pesce, subito dopo averlo pescato.
Da visitare anche le torri; le torri erano state costruite fino già al XI secolo, da dei soldati slavi che erano stati condotti in questa zona da Ottone I, per difendersi di fronte alla minaccia dei saraceni. Quello che rimane sono delle torri che sono state erette nella seconda metà del Cinquecento, per la difesa del territorio dalle incursioni di pirati e corsari. Queste torri hanno una forma quadrangolare, con dei tronchi di piramide. Ognuna delle torri doveva essere vista da altre due torri, come avviso delle immediate incursioni, le quali venivano segnalate anche con segnali di fumo di giorno, e durante la notte con dei segnali di fuoco, o con il rintocco di campane o di corni. Fra le torri rimaste ancora intatte, la più conosicuta è quella di Monte Pucci, da dove si vede un bellissimo panorama.
La città si presenta con una conformazione molto intricata con tanti vicoli, corti, piazzette, diverse scalinate con stretti passaggi, tanti archi, e una della caratteristiche principali sono le tantissime case bianche, che sono tipiche dell’architettura mediterranea. Il suo centro storico è molto bello, fatto da tutte queste caratteristiche sopra descritte, dove si trovano anche tante costruzioni che risalgono al Medioevo. Tutte le costruzioni si caratterizzano per la copertura a cupola, con le pareti che sono dipinte di bianco.
Fra le cose più belle da vedere a Peschici si possono ricordare: il Castello Medievale, che è stato ricostruito nel XVII secolo, in quanto durante la sua storia aveva subito grandi danni; l’Abbazia di Calena, che è stata la residenza per diversi anni di un convento di monaci, e che attualmente è stata trasformata in una villa privata; le tantissime grotte naturali della costa, per le quali la maggior parte sono inaccessibili, e per altre sono raggiungibili soltanto via mare.
Per i giovani che vengono a passare una vacanza balneare in questa città, ci sono anche tante possibilità di divertimento con tanti locali e un 5 o 6 discoteche.