Valladolid è una città della Spagna che si trova al centro della Comunità Autonoma di Castiglia e di León, ed è il capoluogo della provincia di Valladolid.
E’ una città molto antica, tanto che i primi insediamenti conosciuti risalgono proprio all’antichità, con ritrovamenti di vari oggetti di origine celtiberici ed alcuni resti romani.
Il clima di Valladolid è di tipo mediterraneo continentale: questa città nella maggior parte dei mesi dell’anno, ha un clima piuttosto fresco dove nei mesi invernali fa anche molto freddo, con nebbie e gelate; in estate invece fa molto caldo, dove le temperature hanno una media di 30 gradi, ma ci sono state anche stagioni dove le temperature hanno superato anche i 40 gradi.

Valladolid è una città molto interessante da visitare in quanto detiene un patrimonio turistico piuttosto importante con diverse strutture architettoniche rilevanti. Una delle sue principali attrazioni, è la sua cattedrale chiamata la Catedral de Nuestra Señora de la Asunción, una grande opera che è stata progettata da Juan de Herrera, che è rimasta però incompiuta, soprattutto per lo spostamento della capitale del regno a Madrid. Un altro edificio religioso importante di questa città, è la Chiesa di Santa Maria la Antigua, dove vicino ad essa si trova anche il palazzo della facoltà di Diritto dell’Università di Valladolid. Nella Piazza dove si trova la Universidad, è presente un importante monumento a Miguel de Cervantes. A parte la Chiesa di Santa Maria La Antigua, in questa città è anche presente un altro interessante edificio religioso, come la Chiesa di San Pablo, che è un classico esempio di stile gotico isabellino che risale all’epoca quattrocentesca, che è stata progettata da Simòn de Colonia.

A Valladolid, la piazza più importante è la Plaza Mayo, che è stata la prima ad avere una forma del genere in tutta la Spagna, ed è servita come modello per le piazze di Madrid ed anche per le successive plazas mayores del mondo ispanico.
In questa città sono anche tanti musei che si possono visitare, come il Museo Nazionale di Scultura, che ha un importanza internazionale, che racchiude una grande collezione spagnola con sculture in legno policromo, ed è anche in fase di ampliamento. Da visitare anche il museo della Scienza, che si trova vicino al fiume Pisuerga, ed il Museo del Cinema e della Comunicazione.
Durante l’anno a Valladolid si tengono anche molte manifestazioni culturali importanti, come la “Seminci”, che è il secondo festival cinematografico più importante della Spagna dopo quello di San Sebastian. Un’altra manifestazione molto importante, è la Settimana Santa, dove vengono esposte sculture policrome che hanno un grande valore artistico di diversi maestri spagnoli, che attraggono un grande numero di visitatori da tutto il mondo.
Questa zona della Spagna, è anche celebra perché si mangia dell’ottima carne; si segnala come piatti il “lechazo asado” ovvero l’agnellino da latte arrosto, e il “cocido castellano” o “sopa de ajo” ovvero una zuppa fatta con il brodo, aglio, delle uova e pancetta affumicata.