Il caratteristico centro dell’ Alsazia, la città tedesca di Strasburgo, oggi celebre sede del Parlamento Europeo, è già illuminata a festa e presenta le sue strade già riccamente addobbate in previsione della pausa natalizia.

Lo stuolo dei banchetti dei numerosi mercatini di Natale, ravvivano le vie del centro, in particolar modo la piazza che congiunge la cattedrale di Strasburgo a piazza Kleber.

La città appartenente a questa regione della Germania, è stata a lungo contesa anche dalla Francia, della quale continua a mantenere molte della passate influenze culturali, ma in questo determinato periodo mostra di sé soprattutto l’anima tedesca.

Per il resto dell’ anno si presenta, invece, come una miscela perfetta franco germanica, sia per gli elementi architettonici e urbanistici, sia per le tradizioni culinarie, offrendo come peculiarità dei suoi piatti tipici, e la ricercatezza delle ricette, e la generosità delle razioni.

I suoi cittadini, invece, mostrano un carattere a metà tra un sentimento di gioia di vivere e la severità di una rigida educazione.

L’allegria del suo Natale riuscirà a trasportarvi da un lembo all’altro di questa città vivibile e graziosa, con un centro storico detto appunto “piccola Francia” che sorge sui canali della città, fino ad ammirare la torre asimmetrica ed in stile gotico della cattedrale Notre Dame.