La Thailandia conta almeno un centinaio di isole dislocate sia nel Golfo del Siam che nel Mare delle Andamane. Si tratta di isole costiere, la maggior parte delle quali erano rimaste fino a poco tempo fa incontaminate e sono diventate soltanto ultimamente delle mete per i turisti. Molte di queste isole sono state raggruppate in arcipelaghi, come quello di Baia Phang Nga, che ne conta 67; il Parco Nazionale Mu Ko Chang con 52, il Parco Nazionale Tarutao con 51 e il Parco Nazionale And Thong che ne conta 42.