La Thailandia è un territorio meraviglioso che, oltre ad offrire delle splendide spiagge e la possibilità di conoscere una cultura piena di fascino e mistero, ha anche molto altro da offrire, soprattutto a coloro che hanno voglia di spingersi al di fuori dei tradizionali tour turistici.

Una delle sorprese che la Thailandia riserva, in questo senso, sono i suoi splendidi vigneti che possono essere visitati su di un elefante.

La Thailandia ha iniziato solo da poco la produzione di vino, le prime raccolte sono avvenute a metà degli anni Novanta, ma il vino prodotto in queste zone si è già conquistato un posto di tutto rispetto nel mercato vinicolo internazionale. Ci sono diverse zone in cui viene prodotto il vino e in ognuna di queste è possibile fare un giro turistico dei vigneti a cavallo di un elefante e visitare le cantine dove viene conservato il vino.

Ad esempio, vicino a Bangkok c’è il Khao Yai National Park e la Khao Yai Winery, dove si produce il vino che viene servito nei voli della Thai International Airways e alle personalità più importanti che visitano il paese. Se non avete problemi a spostarvi una delle migliori cantine si trova nel nord est della Thailandia ed è la Chateau de Loei, che si trova vicino al confine con il Laos, anche qui i turisti possono visitare sia i vigneti che le cantine.