La Transiberiana è la ferrovia che attraversa l’Eurasia. Collega Russia europea, con le sue grandi regioni industriali e la capitale russa, alle regioni centrali della Siberia e quelle orientali nell’Estremo Oriente russo. Con una lunghezza di 9.288,2 km, la Transiberiana è considerata la ferrovia più lunga nel mondo e connette la città di Mosca con Vladivostok fin dal 1916 anche se è tuttora in fase di espansione. Fu presentata per la prima volta all’Esposizione universale di Parigi del 1900 con il nome di Train Transibérien anche se, per essere corretti, con il termine Transiberiana si intende solo la parte centro-orientale della ferrovia, da Čeljabinsk, a sud degli Urali, a Vladivostok. Ad Ulan-Udė, invece, si diparte verso sud la Ferrovia Transmongolica, a binario unico e non elettrificata, che attraversa la Mongolia e si connette alla rete cinese, permettendo la prosecuzione per Jiling e Pechino. Ecco alcune delle migliori offerte e pacchetti vacanza per prenotare un viaggio sulla ferrovia Transiberiana.

Una delle migliori proposte del momento è quella offerta dal sito Sanpietroburgo.it che dà al viaggiatore la possibilità di costruire liberamente il proprio itinerario di viaggio in treno sotto tutti i punti di vista. Si potrà scegliere quando partire, dove fermarsi, quanto tempo fermarsi e quali servizi richiedere. Non vengono proposti viaggi di gruppo o itinerari prefissati o date fisse di partenza: ogni viaggio è organizzato su misura a seconda delle proprie esigenze. Sul sito è possibile trovare tutte le informazioni aggiuntive sui prezzi e la durata delle offerte proposte.

Tanti, invece, sono i pacchetti preconfezionati offerti da diversi tour operator. Si passa da offerte che vanno dai 4000 euro a pacchetti che, invece, raggiungono anche gli 11000 euro a persona. Il costo del viaggio dipende sicuramente dalla tariffa applicata dal tour operator scelto, dal tipo di viaggio organizzato, dalla sua durata, dalla presenza o meno di una guida turistica e dalla scelta della classe del proprio alloggio sul treno: esiste la terza classe, unico scompartimento condiviso con molte altre persone, ideale per fare nuove conoscenze ma incredibilmente scomodo per chi brama un viaggio comodo e confortevole; la seconda classe, invece, propone cuccette da 4 persone, ampie e assolutamente vivibili, mentre la prima classe è, come ovvio che sia, molto più confortevole e mette a disposizione dei viaggiatori delle cuccette personali e molta più privacy.