Da quando in Italia è arrivato Italo, il nuovo treno ad alta velocità della compagnia NTV, Trenitalia ha dovuto rivedere le sue tariffe per poter rimanere concorrenziale nei prezzi e nelle offerte. Per una volta abeneficiarne sono i viaggiatori che ora hanno una vasta gamma di tariffe tra le quali decidere.

Ma quale dei due è più conveniente?

Trenitalia ha un buon numero di treni Frecciarossa che collegano le tratte Firenze-Milano, Bologna -Milano e Firenze-Bologna. Anche le tariffe son interessanti: si va dai 9 euro della Super economy acquistabili fino alla partenza del treno e disponibili per 1^e 2^ classe, in Business, Premium o Standard, in cuccetta o VL ai 109 euro della 2° classe dell’offerta andata e ritorno in giornata (dedicata a chi viaggia per affari). A partire da ottobre, poi, sarà anche disponibile l’offerta Frecciarosa 2×1, che permette di acquistare due biglietti al prezzo di uno se almeno uno dei viaggiatori è una donna che ha compiuto i 12 anni.

Anche Italo, che ha appena inaugurato la tratta Venezia-Roma, con fermate intermedie a Padova, Bologna e Firenze, propone una serie di offerte molto interessanti, soprattutto per coloro che decidono di acquistare più viaggi. Il Carnet Italo, ad esempio, permette di fare 10 viaggi pagandone solo 8 (se si sceglie la prima classe si possono fare 10 viaggi al prezzo di 7). Con l’Abbonamento Italo che ha la durata di un mese si può fare un viaggio al giorno a/r in tutte le tratte coperte dalla compagnia.