Tulum è una delle località più affascinanti e pittoresche del Messico dove si possono ammirare il sito dell’antica civiltà precolombiana Maya con le sue rovine e una splendida spiaggia, tra le più belle del mondo, completamente in sabbia bianca finissima, ideale per passeggiare e soffice come la neve. Tulum si trova a 60 chilometri a Sud di Playa del Carmen e a 120 chilometri dalla famosa località turistica di Cancun. Il sito Maya è il più grande di tutto il Messico, ed è meta ambita da tutti gli studiosi della civiltà precolombiana e gli appassionati (per maggiori approfondimenti consigliamo l’uscita numero 14 della rivista InStoria, dedicata al Messico).

Nella lingua della civiltà Maya Tulum significa ‘muro’, infatti la città, a differenza delle altre Maya, è interamente circondata da delle mura, perché era un importantissimo snodo commerciale sia per le rotte di terra che di mare, e doveva quindi necessariamente essere ben difesa. La città è facilmente raggiungibile grazie alla strada statale 307 se si affitta una vettura, altrimenti si può prendere parte alle gite turistiche in gruppo che vengono organizzate nei villaggi o nelle località limitrofe (per info sul Messico cliccate qui).

La visita alle rovine della città Maya costa solo 2,00 euro, ovvero 40 pesos. La vettura deve essere lasciata a circa 1 chilometro dalle rovine, per questa ragione è bene equipaggiarsi in modo leggero in modo che ci si possa muovere liberamente. Un ulteriore consiglio è quello di andare la mattina presto a visitare Tulum, questo per sfuggire al caldo torrido che pervade la zona (per ulteriori approfondimenti sul Messico cliccate qui).

Per quanto riguarda la spiaggia possiamo affermare, senza nessuna esagerazione, che Tulum offre una delle spiagge più belle dei Caraibi, poiché la località balneare di Boca Paila si estende proprio sotto le rovine, creando un ambiente naturale fantastico e a tratti mistico. Da non perdere è anche la riserva di Sian Ka’an, sempre nei pressi di Tulum, dove si può fare il bagno in un acqua dal colore verde smeraldo (per info sulle più belle spiagge del Messico cliccate qui).

photo credit: archer10 (Dennis) via photopin cc