La Regione Lombardia ha presentato i risultati di una ricerca commissionata alla Lorien Consulting sulle località più conosciute per il turismo invernale.

Il campione di 1750 intervistati di età compresa tra 18 e i 64 anni è stato scelto tra gli abitanti di quattro regioni: Lombardia, Piemonte, Veneto ed Emilia Romagna.

Bormio è la località più conosciuta per il turismo invernale, subito seguita da Valtellina e Livigno.

Queste le risposte emerse da un sondaggio commissionato dalla Regione Lombardia in quattro regioni italiane. Inoltre quasi il 36 per cento degli intervistati ha dato come preferenza una località lombarda, staccando nettamente altre regioni quali Veneto e Trentino.

I risultati hanno mostrato che la località più nota per il 90,8 per cento degli intervistati è Bormio, subito seguita da una generica risposta Valtellina (88,4 per cento) e da Livigno (86,1 per cento). Alle loro spalle si attestano Ponte di Legno e Stelvio.

Da un’analisi più ampia emerge che quasi il 36 per cento degli intervistati ha dato come risposta una zona o un paese della Lombardia staccando nettamente Veneto e Trentino, rispettivamente al 19,4 per cento e al 16,1 per cento.