Turks e Caicos è un arcipelago corallino dei Caraibi composto dalle isole Grand Turk, Salt Cay e dalle isole Caico (28 tra isolotti e atolli).
Inutile dire che è un vero angolo di paradiso contraddistinto da spiagge di un bianco candido, acque dalle mille sfumature di blu e centinaia di chilometri di barriera corallina.
Il clima tropicale di Turks e Caicos lo rende una meta perfetta in tutto l’arco dell’anno tuttavia, tra agosto e novembre, l’influenza dei venti caldi portano le temperature massime oltre i 38° ed è quindi preferibile evitare di soggiornare durante questo periodo.
Tra le mete più interessanti citiamo Grand Turk, piccola isola la cui barriera corallina è compresa nella riserva del Columbus Landfall National Park.
Suggestivo il Conch Bar Caves National Park con 24 km di grotte sotterranee che ospitano laghi, stalattiti e stalagmiti che si intrecciano tra loro formando affascinanti decorazioni.
Agli amanti del diving consigliamo le località Elephant Ear Canyon (la cui barriera corallina ospita grandi spugne), il Magic Mushroom con coralli neri e l’Isola di Thelong dove si trova un antico relitto risalente al 1509.
Se volete intraprendere una vacanza nello splendido arcipelago Turks e Caicos vi suggeriamo di vaccinarvi contro difterite, tetano, epatiti A e B e febbre tifoide. Non serve il visto d’ingresso, ma solo il passaporto con validità di almeno sei mesi. In valigia, ovviamente, vestiti leggeri, costume e infradito!

photo credit: Lys* via photopin cc