Riccione è un importante città italiana, per quanto riguarda il turismo della riviera romagnola, con la città di Rimini, per le sue spiagge e per la sua vita notturna molto intensa.
Il turismo di questa città è quello per così dire di massa, che si caratterizza soprattutto da ragazzi giovani, che ne sono attratti dalle tante discoteche, dai tantissimi locali che sono presenti sul lungomare, e anche sulle colline della città, che fanno di Riccione la capitale del divertimento del nostro paese, anche fino gli anni sessanta.
La zona più movimentata, è sicuramente la zona a Nord della città, dove sono concentrate la maggior parte delle discoteche, con molti locali che si trovano anche nei pressi delle spiagge. I locali più famosi sono il Cocoricò, l’Echoes che si chiamava fino a poco tempo fa Prince Club, il Pascià e anche il Peter Pan.

Riccione è ideale non solo per il turismo dei giovani, ma va bene anche per le famiglie con i bambini, in quanto sono presenti tanti parchi di divertimento, dove si possono ammirare anche spettacoli di delfini, e parchi come l’Aquafan con tanti giochi acquatici. In città si tengono anche tante manifestazioni che sono legate alle attività natatorie, che vengono organizzate a Riccione, anche grazie all’attrezzata piscina olimpica. La maggior parte dei turisti, si concentra soprattutto d’estate, con i suoi tantissimi hotel, e già nella stagione primaverile si fa fatica a trovare posto. I viali più importanti della città sono viale Ceccarini, viale Dante e viale Gramsci, dove sono presenti tanti locali ed alberghi. Anche il lungomare è molto piacevole, ovvero un viale che è formato da una strada dove si può circolare anche in bici grazie ad una pista ciclabile parallela. Tra le altre cose la città ha acquisito anche una notevole importante, grazie anche alla realizzazione del Palazzo dei Congressi, che è stato inaugurato il 24 maggio del 2008.

Riccione non è solo turismo balneare e di tipo notturno, ma ci sono anche altre cose interessanti che si possono fare come per esempio visitare il Museo del Territorio, dove si trova una sezione geologico-naturalistica con una sezione archeologica. Da visitare anche Il Castello degli Agolanti, che si trova sulle colline alle spalle di Riccione. Questo castello è appartenuto per diversi anni alla famiglia fiorentina degli Agolanti, che divenne la più importante famiglia nobile della città. Nel 1982 dopo essere passato in diverse famiglie nobiliare, è diventato di proprietà del Comune di Riccione.

Molto bello soprattutto per i bambini, è il Beach Village, che è anche l’unico parco acquatico del nostro paese, che si trova direttamente sul mare, ed è veramente molto bello. Questo è un parco che allo stesso tempo è anche vero stabilimento balneare, dove sono presenti lettini, pedalò e tante altre attrazioni, dove ci si può divertire molto. Ci sono quattro scivoli , con una piscina d’acqua salata, con diversi giochi come il Toboga, la Piscina Family, per tutti i bambini che si vogliono divertire, provando anche qualche forte emozione, ma sempre con totale sicurezza. Molto divertente è anche il Toboga kamikaze, dove ci sono due discese molto ripide. Ci sono anche piscine per i più piccoli, con tanti giochi in acqua molto divertenti. Ovviamente non mancano nel parco tantissimi punti di ristoro, far bar e ristoranti.

Riccione si trova nella zona a sud dell’Emilia Romagna, e si può facilmente raggiungere grazie alla presenza dell’autostrada; c’è proprio l’uscita sull’A14, che la collega con tutta la penisola. Si può arrivare anche in treno che si trova nel centro della città vicino a viale Ceccarini.