Minorca è un’isola  spagnola  dell’arcipelago delle Baleari, la sua superficie
è di circa 690 km² e la  popolazione è di circa 89.000 abitanti. E’un’isola abbastanza grande,  la seconda delle Baleari dopo Maiorca, e sorge nel mar Mediterraneo ad est di Maiorca. Minorca è anche stata dichiarata dall’Unesco  come riserva della biosfera. L’isola ha subito  nell’antichità diverse invasioni, fra cui quella dei romani, i vandali, i cartaginesi e arabi. E’ una delle isole del Mediterraneo più visitate dai turisti, per le sue belle spiagge, per i suoi alberghi e villaggi turistici.

Chi viene a Minorca è soprattutto nel periodo estivo per il suo mare, e le sue spiagge, e anche per le sue bellezze naturali e divertimenti notturni. Sono presenti tanti parchi naturali e molti  siti archeologici. Da visitare il capologuo Mahon che è la cittadina principale; qui ci sono molti edifici storici,  chiese anche molto antiche. Si può visitare anche il paese dei pescatori Fornells veramente molto carino. I parchi naturali sono molto belli, e costituiscono  una delle attrazioni principali; l’isola è anche abitata da tanti animali, ci sono tante grotte e isolotti, che fanno di quest’isola come protetta dall’Unesco.

A Minorca si mangia del buonissimo pesce , e molte zuppe anch’esse di pesce,
molto buone e saporite. Si mangiano anche tanti piatti tipici  della cucina spagnola, fra cui spicca fra tutti la paella.  Si segnala anche la caldreta de langosta,  una buonissima zuppa d’aragosta.

L’isola è  molto facile da girare in macchina. D’estate è molto caotica per le migliaia di  turisti che arrivano  sull’isola, per una vacanza balneare. L’isola non essendo grandissima, è bella da girare anche con motorini presi a noleggio.

La stagione migliore per visitare Minorca, è il periodo estivo. Si può arrivare anche in primavera, quando l’isola è anche più tranquilla, ma sarà difficile fare il bagno perché non farà ancora caldissimo.

Quest’isola ha una vita notturna molto vivace. D’estate si riempiono i tanti  locali e le tante discoteche presenti a Minorca, I locali principali si trovano per lo più in centro, con anche molte gelaterie. Anche gli alberghi e villaggi turistici, organizzano molti  spettacoli.

Per arrivare a Minorca il viaggio dura circa 3 ore. Si parte dall’Italia con diversi voli charter o con la compagnia Iberia facendo scalo a Madrid.