Sharm El Sheik è una città che si trova in Egitto sull’estremità meridionale della penisola del Sinai. E’ un luogo conosciuto in tutto il mondo, in quanto oltre ai  suoi bellissimi monumenti storici, templi e tanti altri  siti che vale la pena di visitare ( che sono nella maggior parte fuori da Sharm) e oltre ad essere circondato da   un arido deserto, Sharm si affaccia su uno dei mari più ricchi e più belli del mondo, per la varietà e la sua concentrazione della vita marina: ci sono tantissime specie di pesci come in pochi mari al mondo, coloratissimi  reef e una strabiliante barriera, che non cessa mai di stupire ed affascinare. E’ un mare unico nel suo genere, dove è anche possibile praticare diversi sport acquatici, diverse attività come le escursioni nell’affascinante deserto, con possibilità di divertirsi sia di giorno, grazie all’animazione dei vari alberghi e villaggi turisitici, e sia di sera, essendo Sharm anche la principale zona dei divertimenti di tutto l’Egitto.

Uno dei vantaggi anche di questa zona, è che il clima è eccellente tutto l’anno, e rappresenta una  vacanza ideale per tutti, sia per chi ama il relax come prendere il sole e rilassarsi, e sia per chi ama le vacanze dinamiche come gli sportivi che desiderano sempre fare qualcosa.

Per quanto riguarda il clima fa caldo tutto l’anno, ma il periodo consigliato, è la tarda primavera e l’autunno; questo perchè l’inverno va anche bene, ma le giornata sono un pò corte in quanto il sole tramonto abbastanza presto, mentre l’estate forse fa un pò troppo caldo. Bisgona comunque considerare che le piogge sono occasionali e cadono prevalentmente  in febbraio e marzo. Una caratteristica del clima del Mar Rosso, è anche la bassa percentuale di umidità che rende accettabile anche le alte  temperature dei mesi dell’estate.

Per chi viene a Sharm in estate, è consigliabile un abbigliamento  casual , con abiti leggeri come magliette, e pantaloncini corti. In autunno fa sempre caldo, ma è consigliabile portarsi  un golfino  di cotone per la sera. In invernso è cosigliabile portarsi dietro qualcosa di più pesante, soprattuttto per la sera,  o magari per i trasferimenti in barca o verso i tanti punti di immersione.

Oltre al suo bellissimo mare, con la sua barriera corallina, a Sharm si possono fare anche tante altre cose, e visitare bellissimi posti; uno di questi è il monastero di Santa Caterina, che si trova ai piedi del monte Sinai abitato da 15 secoli abitato da una piccola comunità di monaci greco-ortodossi. Si trova  a 1.500 metri di altezza ed è stato costruito per volere dell’imperatore Giustiniano nel VI secolo d.C.

Altri luoghi interessanti sono  L’ Isola del Faraone, conosciuta anche come l’Isola di Corallo o Geziret Faroun, che si trova nel golfo di Aqba, a 8 km a sud di Taba. Immancabile anche  la passeggiata attraverso il Canyon Bianco, e il suo deserto, ricco di formazioni rocciose, dalle forme molto strane, che sono state modellate dall’erosione del vento e della sabbia, che offre uno degli scenari più belli del deserto occidentale. Molto bello è anche Il Parco Nazionale di Ras Mohammed, che è una riserva naturale di mare e di terra dove si possono praticare diverse attività, come effettuare snorkelling e attività balneari.

Insomma  chi viene a Sharm, avrà tantissime cose da fare con la comodità di fare un vola aereo piuttosto breve, che non durerà più di 4 ore.

Sono previsti tanti voli, anche voli charter prenotabili con i migliori tour operator italiani.