Spalato è la più importante città della Croazia, ed è il capoluogo della regione spalatino-dalmata, principale città della Dalmazia. La sua popolazione è di circa 190.000 abitanti. È diventata parte della Yugoslavia nel 1918 quando entrò a far parte del Regno di Jugoslavia, denominato Regno dei Serbi, Croati e Sloveni, fino al 1929; dal 1941 al 1943 è stata occupata dall’Italia fascista. Caduto il periodo fascista, passa sotto il controllo dei nazisti e in seguito dai partigiani comandati dal comunista Josip Broz Tito.

E’ una città molto piacevole da visitare; una delle attrazioni simbolo della città, è il Palazzo di Diocleziano, dove al suo interno si trova una bellissima statua , fatta da Ivan Mestrovic; merita una visita anche il Palazzo Papalic, un edificio costruito in stile tardogotico, con una bellissima porta centrale scolpita e rifinita in maniera strepitosa. Da vedere anche il museo civico: nel corso degli anni il suo interno è stato modificato, ed spone monete, diversi mobili pregiati e antichi, ed armi che risalgono al XVII secolo. Da visitare anche il Museo Archeologico, dove suo interno si possono ammirare diversi oggetti risalenti al periodo romano e cristiano, con diverse sculture ispirate dalla mitologia degli Illiri; anche il Museo Etnografico merita una visita.

La cucina di Spalato segue le tradizioni della Dalmazia; tra i piatti principali ci sono tanti piatti di pesce, che sono cucinati in tanti modi fra cui spiccano i molluschi o il pesce arrostito sulla graticola, che viene accompagnato dai prodotti della antica terra dalmata; molto buono è anche l’olio di oliva con tante erbe aromatiche della macchia mediterranea, come rosmarino, alloro, la salvia e il basilico. Molto buoni sono anche i prodotti di carne come Prosciutto e l’agnello arrostito; si bevono degli ottimi vini come il Plvac Mali, l’Aenona , il Maraština e il Dingac, un vino molto buono.

Spalato è collegata molto bene con le principali città della Croazia, anche grazie a un sistema ferroviario che funziona bene. Ci sono anche molti collegamenti con l’Italia tramite pullman.

Il periodo più bello per visitare Spalato è il periodo estivo, in quanto la città d’estate è molto frequentata da turisti, e aprono molti locali per la stagione balneare, dove passare anche delle belle serate.
La vita notturna di Spalato è vivace, sia in primavera che in estate, quando all’interno del Palazzo di Diocleziano aprono bar, pub, e ristoranti.

Per arrivare a Spalato si atterra all’Aeroporto principale della città di Split che si trova all’incirca a venti minuti dal centro, ed è il secondo aeroporto della Croazia, dopo quello di Zagabria. Si arriva anche in traghetto partendo da Ancona.