Osaka è una bella città giapponese, che significa letteralmente “grande pendio”, la cui popolazione si aggira sui quasi 3 milioni di abitanti, si trova nella regione del Kansai, nell’isola di Honshu una delle più grandi isole giapponesi, vicino lla foce dei fiumi di Yodo e Yamato. E’ una città piuttosto grande, fortemente considerata dal punto di vista industriale e commerciale, ed è anche presente un importante porto, sull’omonima baia di Osaka.

Osaka è una città particolarmente interessante da visitare, come del resto tutto il Giappone soprattutto per la loro cultura molto affascinante. La visita può iniziare dal centro della città, che si divide in due quartieri: quello settentrionale, che viene chiamato “Kita” e quello meridionale, chiamato “Minami”. Al quartiere di Kita, fa anche parte la zona di Umeda, un quartiere molto frenetico, dove è presente anche la ferrovia, dove sono presenti i principali uffici commerciali; nel quartiere di Minami ci sono i principali negozi dove è possibile fare acquisti shopping e anche dove è possibile divertirsi. Molto conosciuto è anche il quartiere di Namba e Dotombori che sono le principali zone dei divertimenti .

Fra le attrazioni principali, da visitare è sicuramente la Fortezza di Osaka, uno dei simboli della città. Da visitare anche il bel Museo Storico, il Tempio Shitennoji, e i tanti e grandi parchi fra cui spicca quello di Sumiyoshi e Tennoji.

La cucina di questa città è molto buona, e si basa principalmente sui piatti di pesce, che viene mangiato soprattutto crudo, come uno dei suoi piatti più famoso che è il sushi. Come in tutto il Giappone, altro alimento base, è il riso tra cui spicca il “Gohan”, che è un piatto di riso semplice, il “Domburi” un piatto di riso condito con diverse salse, e anche piatti di carne tra cui spicca il “Sukyaki” che sono delle fettine di carne di manzo, che vengono cucinate soprattutto alla brace. Molto buone sono anche le zuppe di verdure.

La città ha un servizio di trasporti pubblici efficiente; il sistema ferroviario è uno dei migliori del paese dove sono presenti anche linee private che servono per i collegamenti con Kyoto, Kobe, Yoshino, Ise , Nagoya, Nara, e collegamenti con l’Aeroporto Internazionale del Kansai. Altro servizio pubblico che funziona molto bene sono gli autobus.

Ad Osaka ci sono dei climi cha variano a seconda delle due stagioni principali; in estate il clima è molto caldo, dove le temperature variano dai 26 ai 35°C, con tanto umidità. Durante la stagione invernale, fa molto freddo, dove le temperature variano dai 2 ai 9°C. Il momento migliore per visitare Osaka, sono i mesi che vanno da aprile a maggio.

La città presenta tante possibilità di divertirsi anche di sera; i locali sono concentrati principalmente nei quartieri di Namba e Dotombori, dove ci sono pub, ristoranti e discoteche.

Per arrivare ad Osaka, si atterra all’Aeroporto Internazionale di Kansai, ubicato sull’isola artificiale nella baia di Osaka.