Le Maldive sono considerate uno dei posti più belli da visitare, e rappresentanto un arcipelago di isole con una popolazione di circa 350.000 abitanti, e si trovano nell’Oceano Indiano a sud-sudovest dell’India. E’ un arcipelago a circa 730 km dallo Stato di Sri Lanka e si trovano vicino all’Equatore. Le isole sono tante, più di mille, e sono una più bella dell’altra. Ci sono 26 atolli che sono formati da altre centinaia di isole, e solo poche sono abitate. Le isole abitate sono più di 200, e su poco meno di 100 sorgono dei bellissimi resort, alberghi e villaggi turistici. L’isola più grande delle Maldive è Fua Mulaku, posizionata sull’atollo di Gnaviyani, a sud dell’arcipelago.

Alle Maldive non ci sono tantissime cose da vedere, nel senso che gli atolli si assomigliano molto. Ci sono delle spiagge da sogno, tutte con sabbia finissima bianca, con un mare incantevole, fondali bellissimi, fra i più belli del mondo. C’è la barriera corallina dove vivono tantissime speci di pesci, e si può fare snorkeling per ammirare le bellezza subacquee. La capitale è Mahè, e qui si può anche visitare la moschea Grand Friday, con i suoi mercati della frutta e del pesce, che sono dei posti molto caratterisitici.

Alla Maldive, non potrebbe essere altrimenti, si mangia molto pesce e anche riso. Ci sono anche dei buoni piatti di carne, soprattutto carne bianca di pollo. Molto buono sono i diversi fritti misti di pesce, e le sue tante zuppe. Come bevanda si beve è il raa, un vino di palma dolce. Si mangia anche un buonissimo cocco.

Per spostarsi tra le Maldive, ci si muove per mezzo di battelli che portano i turisti da un atollo all’altro. A Mahè ci si sposta anche in macchina, e negli atolli anche a piedi.

Il clima di questo arcipelago è di tipo monsonico. Il periodo da evitare sarebbe da dicembre ad aprile con piogge deboli e da maggio a novembre, con piogge torrenziali. Il periodo migliore per visitare le Maldive va da novembre ad aprile. Bisogna anche dire che attulmente si va anche in periodi sconsgliati, in quanto non sempre queste previsioni vengono rispettate.

Per arrivare alle Maldive si parte dall’Italia con voli di linea, diverse volte alle settimana. Si parte con la SriLankan Airlines, la Emirates, e la Singapore Airlines. Si fa scalo a Colombo, Dubai, o Singapore. Si può partire anche da Milano con dei voli charter.