Lipari è un’isola dell’Italia che appartiene all’arcipelago delle isole Eolie, nella regione della Sicilia; è un isola molto visitata nel periodo estivo per il suo bel mare e le sue belle spiagge.

In questa città, la via più importante è Corso Vittorio Emanuele, che è conosciuta dalle persone del posto come “Il Corso”. E’ molto caratteristica ed anche storicamente importante, la Via Garibaldi, da cui partono numerose viuzze che fanno si che sia una delle zone più suggestive dell’isola. Questa è anche la via che collega il castello con la Piazza Ugo di Sant’Onofrio, conosciuta come “Marina Corta”. Un’altra via da considerare è anche la Via Francesco Crispi, conosciuta come “Marina Lunga”, ovvero un lungomare che congiunge la cittadina di Lipari con la frazione Canneto.

Molto importante è anche la Piazza Sant’Ugo Onofrio, come detto in precedenza conosciuta come “Marina Corta”. Questa piazza è una delle piazze più belle ed affascinanti di tutte le Eolie, che ha una forma irregolare ed è ricca di bar, locali e ristoranti. Nella zona ad est della piazza si trova la rocca del Castello di Lipari, e sul lato che guarda il mare, si erge la storica Chiesa delle Anime del Purgatorio. Piazza Sant’Ugo Onofrio, grazie alla sua particolare posizione, è molto visitata specialmente nella stagione estiva.

Un’altra piazza da considerare del centro di Lipari è la Piazza Giuseppe Mazzini, conosciuta anche come “Sopra la Civita”. Da questa piazza si accede anche al Castello di Lipari ed anche alla sua Cattedrale. Tre le altre cose questa piazza è in corso i riqualificazione, in quando non ha tanta illuminzioe, ed è in uno stato un pò di degrado. Qualche anno fa in questa piazza si trovava anche il Municipio.

Ci sono anche dei musei interessanti, come Il Museo archeologico regionale eoliano, che viene ospitato all’interno del complesso del Castello di Lipari, che rappresenta uno dei più importanti di tutto il Mediterraneo, che si presenta con circa cinquanta sale, tutte in ordine cronologico, dove si possono ammirare delle esposizioni di corredi funerari, molti vasi, cippi, delle steli tombali e diversi sarcofagi in pietra che danno la testimonianza dell’evoluzione del culto dei defunti. La visita del museo è arricchita anche da delle didascalie sia nella lingue italiana ed inglese, che aiutano nella visita.

Una delle attrazioni principali di Lipari è il Castello che è posto su un promontorio; risale all’antichità, dove si trova una torre che fa parte delle fortificazioni greche che risalgono al IV-III secolo a.C., con delle torri medioevali del secolo XIII, e delle cortine murarie che risalgono all’epoca spagnola. All’interno delle mura sono presenti dei resti archeologici ed anche la Cattedrale normanna del 1084.

Una delle cose più belle da fare, è Il giro dell’isola. Facendo un giro partendo dal mare è bello ammirare le bellissime coste di Lipari con i suoi bellissimi fondali: ci sono anche delle belle grotte, bellissime spiagge, con delle bellissime baie, con delle rocce a strapiombo sul mare. Il giro parte da Marina Corta, e segue verso Canneto, terminando dopo aver superato il promontorio di Monte Rosa.
Continuando per il giro si arriva a Punta Castagna, un bella punta di ossidiana; si troverà poi Acquacalda e una volta che si sarà superato il canale che divide Lipari da Salina, si arriverà agli scogli delle Torricelle, Pietra del Bagno e alla Punta del Palmeto.

Un delle spiagge più belle è quella di Velle Muria, con i i Faraglioni di Pietra Lunga e Pietra Menalda.