Non c’è persona che non abbia fatto almeno una volta il sogno americano, e una vacanza a New York può realizzare, almeno in parte, questo sogno.

New York è una città spettacolare, dai mille volti e dalle mille opportunità che sa stupire per il suo skyline e la sua architettura anche il turista più esperto.

La città si sviluppa per una parte sulla terraferma e per l’altra sulle isole che costituiscono la New York Bay, ed è divisa in cinque distretti amministrativi: il Bronx (l’unico che è interamente sul continente), Staten Island, Queens, Brooklyn e Manhattan.

I luoghi che si possono visitare nella città sono praticamente infiniti, ma per una prima esperienza si può in iniziare, ovviamente, dalla Statua della Libertà, sul porto del fiume Hudson. È il saluto che l’America fa a tutti coloro che arrivano da queste parti, e condensa gli ideali di libertà e tolleranza che l’America ha cercato di sviluppare nel corso della sua storia.

Times Square: famoso incrocio tra Brodway e Seventh Avenue, è conosciuta per la sua presenza in ogni film o libro ambientato a New York, e, pur essendo più piccola di tante altre piazze famose, la sua notorietà non ha confini ed è il simbolo universalmente riconosciuto della città.

Wall Street: sede dellaBorsa di New York e cuore del quartiere finanziario. Se si passa da queste parti è fondamentale toccare il toro (Chargin Bull) di Bowling Green Park, creato dall’artista italiano Arturo di Modica.

Ground Zero: non può mancare l’omaggio a questo luogo. Qui sorgevano le Torri Gemelle, distrutte dagli attacchi terroristici dell’11 settembre.

Un brevissimo excursus di New York, che mette in luce solo una minima parte di quello che questa magnifica città può offrire.