Se ami l’aria fresca la montagna è senza dubbio la meta più ambita perché offre la possibilità di passeggiare all’aria aperta deliziandosi con trekking, escursionismo, mountain bike e rafting, senza dimenticare lo sci che in alta quota è disponibile quasi in tutte le stagioni (per maggiori informazioni su località sciistiche cliccate qui).

Tra le regioni più consigliate dove recarsi per delle vacanze in montagna annoveriamo l’Abruzzo, dove vi sono numerose strutture che offrono numerosi servizi (per maggiori informazioni sull’Abruzzo cliccate qui). Vi sono diversi itinerari da seguire per delle piacevoli passeggiate in montagna sulle numerose montagne della dorsale appenninica che attraversa la regione. I più importanti sono il Gran Sasso, i Monti della Laga e i Monti Carseolani, e tutti e tre offrono itinerari paradisiaci e paesaggi stupendi dove fare delle bellissime foto. I fiumi principali sono l’Aterno-Pescara e il Sangro, lungo i quali si possono percorrere dei sentieri e fare dei pic- nic all’aperto. Nelle stagioni più calde è possibile anche fare un bel bagno rinfrescante anche se le acque rimangono sempre molto fredde.

Per gli amanti degli sport invernali, dell’arrampicata sportiva e dell’alpinismo non possiamo non annoverare il Gran Sasso e la Falesia di Fara San Martino, attrezzati completamente per rendere piacevolissimo il soggiorno ai turisti raggiungendo i livelli delle stazioni sciistiche delle Dolomiti. Gli Hotel si trovano generalmente a buon mercato e non si spende mai più di 30-40 euro per notte, colazione inclusa, per una stanza singola.

In Alternativa, oltre all’Abruzzo nella parte centrale della Penisola si può optare per una vacanza in montagna nelle Marche (per maggiori info sulle Marche cliccate qui).  In questa regione il turismo è infatti molto sviluppato grazie ai piacevoli paesaggi sia montuosi che marittimi che vengono offerti dalla fascia costiera.

Le vette principali sono il Monte Catria (1701 m), il Monte Vettore (2476 m), il Monte San Vicino (1479 m), e il Monte Bove (2143 m), tutti appartenenti alla catena montuosa dei Sibillini e ricchi di piste sciistiche attrezzate per ogni tipo di sport invernale. Anche in questa regione i costi sono contenuti e non si superano, in media, i 40 euro a notte in hotel, inclusa la colazione e il posto auto.

photo credit: `Olivier Jules` via photopin cc