Le Seychelles sono una tra le mete più ambite quando si vuole partire per le vacanze.

In attesa che il nostro conto in banca ce lo permetta, dal momento che sia il viaggio sia le spese che si dovranno affrontare sono piuttosto alte, sogniamo un po’ e vediamo che c’è da fare su queste splendide isole.In qualunque periodo dell’anno le Seychelles offrono attività e meraviglie naturali per tutti i gusti.

Per il surf e il wind surf i periodo migliori sono maggio e ottobre, quando soffiano gli alisei. La primavera e l’autunno sono i periodi migliori per chi volesse dedicarsi a immersioni e snorkeling.

Inoltre, alla fine di ottobre, c’è il Festival Kreol, una manifestazione che attira su queste isole gli artisti creoli da ogni parte del mondo. Una settimana in cui sarà possibile vedere tutto ciò che appartiene a questa cultura, dalla cucina alla pittura passando per la moda, e assistere a spettacoli di strada e mostre fotografiche.

Ovviamente, qualsiasi cosa vogliate fare alle Seychelles avrà un contatto con l’acqua.

Per gli appassionati di snorkeling e immersioni i luoghi migliori da vedere sono Mahé, soprattutto la parte meridionale dell’isola, e île Souris.

Se siete in vena di esplorazione e volete avventurarvi in qualcosa di meno turistico, scegliete le isole meno vicine a Mahé. Per il surf non c’è niente di meglio che l’isola di Praslin, che offre anche la possibilità di fare arrampicate su roccia.