Sono molti gli italiani, quasi la maggior parte, che quest’anno sono alla ricerca di un’alternativa low cost alle vacanze.

Dagli ultimi sondaggi che sono stati fatti dai principali motori di ricerca dedicati alle vacanze, le mete verso cui gli italiani si stanno dirigendo sono soprattutto la Spagna e la Grecia.

Si ribaltano così le previsioni che vedevano la Grecia soffrire dei contraccolpi della grave crisi di cui è stata protagonista in questi ultimi mesi. Gli italiani non sembrano preoccupati dalle conseguenze che le contestazioni popolari potrebbero avere sulla loro sicurezza in questo paese, e approfittano dei prezzi concorrenziali che questo paese offre per le vacanze estive del 2012.

A rassicurare sulla sicurezza e, soprattutto, sulla qualità dei servizi turistici offerti dal paese ellenico e Yorgos Mamalos, consigliere stampa dell’Ambasciata greca a Roma:

La crisi non tocca la parte della sicurezza e della vacanza, anzi, può essere in alcuni casi occasione per un abbassamento dei prezzi, pur restando invariata la qualità dell’offerta turistica. I turisti italiani possono quindi sentirsi sicuri al cento per cento. Gli stabilimenti sono in funzione, la vita culturale continua in tutte le città, Atene in testa.

Saranno principalmente i tedeschi e turisti provenienti dai paesi dell’Europa del sud a scegliere la Grecia e le isole Cicladi come meta per le loro vacanze.