Le vacanze studio sono uno dei modi più intelligenti di far trascorrere i mesi estivi ai propri figli all’insegna della cultura e del divertimento. Tra le tante mete offerte dai diversi tour operator e agenzie specializzate proprio nelle vacanze studio estive, sono molti i college e le strutture ricettive che in Europa o in altri continenti sono pronte ad accogliere ragazzi di ogni età e provenienti da ogni Paese del mondo. Ma quali sono i documenti necessari per la partenza?

Documenti per vacanze studio in Europa

Per i soggiorni in Paesi come Gran Bretagna, Irlanda, Germania, Francia, Spagna i documenti necessari per adulti e ragazzi maggiori di 15 anni sono il passaporto individuale o la semplice carta d’identità valida per l’espatrio. Per tutti i ragazzi fra i 14 anni compiuti e i 15 anni non ancora compiuti, invece, occorreranno il passaporto individuale o la carta di identità valida per l’espatrio o ancora il certificato di nascita e cittadinanza vidimato dalla Questura per l’espatrio. Per i minori di 14 anni, inoltre, dovrà anche essere necessariamente allegata una “Dichiarazione di accompagno” da parte dei genitori,opportunamente vistata dalla Questura, in cui dovrà essere riportato il nome della persona, ente o compagnia di trasporto a cui il minore viene affidato. Per quanto riguarda, invece, l’utilizzo della tessera sanitaria, i viaggi in Europa sono coperti dal servizio sanitario locale presentando la Tessera Europea di Assicurazione Malattia. In mancanza è necessario richiedere il modello E111 rilasciato dall’Azienda Sanitaria Locale di competenza o stampato dal sito di alcune regioni.

Documenti per vacanze studio in America

Per i viaggi in Paesi extra europei oltre a doversi munire di tutti i documenti già citati precedentemente, i cittadini italiani avranno l’obbligo di presentare due documenti ben precisi: il passaporto valido per l’espatrio e il visto. Per quanto riguarda la questione del visto, l’Italia è uno dei 38 Paesi accettati nell’ambito dello speciale Visa Waiver Program per viaggiare verso gli Stati Uniti: l’ESTA, Sistema Elettronico Per l’Autorizzazione al Viaggio, è stato sviluppato per rafforzare le misure di sicurezza e garantire ai viaggiatori sicurezza e incolumità e consiste in una procedura di screening che analizza le informazioni del viaggiatore e determina la sua ammissibilità a recarsi negli Stati Uniti. Una domanda ESTA USA viene elaborata quasi immediatamente dopo il completamento e il pagamento on-line dell’apposito modulo e avrà una validità di 2 anni dalla data di emissione.