L’estate del 2012 è stata l’estate dei viaggi last minute. Fino all’ultimo momento gli italiani hanno atteso l’abbassamento dei prezzi dei viaggi o di trovare una tariffa dell’ultimo minuto che permettesse loro di concedersi una vacanza anche avendo un budget limitato.

Ma quando si prenota sul web, soprattutto ne caso di tariffe molto vantaggiose, bisogna fare attenzione a non cadere in qualche truffa. Vediamo cosa c’è da controllare per essere sicuri di partire in tranquillità.

Per prima cosa si deve diffidare da tutte le proposte che prevedono il pacchetto viaggio più soggiorno che hanno la dicitura “a partire da”. In questo caso, infatti il prezzo potrebbe non comprendere le tasse aeroportuali o il supplemento carburante che potrebbe far salire il costo totale anche di qualche centinaio di euro.

Una volta che avete deciso la vostra meta e fatto la prenotazione, entro pochi giorni dovreste ricevere il contratto da parte del tour operator. Qui devono esserci tutte le informazioni necessarie, come il prezzo totale del pacchetto, le date di partenza e di arrivo, il nome della struttura dove si alloggia e i recapiti del tour operator da cui avete acquistato il viaggio.

Nel caso in cui queste informazioni dovessero mancare o non siete sicuri dell’affidabilità della società a cui vi siete rivolti, potete contattare SOS Turista o il Telefono Blu.