Sempre all’erta con una carta preparata carica per fare acquisti sicuri sul web, sono tante le proposte commerciali o i deal che da qualche tempo invadono la nostra casella di posta elettronica, e perciò non ci resta che l’imbarazzo della scelta tra le offerte delle compagnie di bandiera e quelle dei resort di tutta Italia, di cui possiamo approfittare.

Sull’onda dei vecchi viaggi last minute, infatti, i tour operator stanno svendendo molte destinazioni allettanti o pernottamenti di coppia all’interno di lussuose strutture turistiche con annessi trattamenti di wellness.

Farne una lista dettagliata non sarebbe una cosa opportuna perché le mete messe in offerta a scopo pubblicitario, cambiano in continuazione.

I deal restano attivi più o meno 72 ore per poi “spegnersi” e far posto ad altre promozioni, non sempre legate al viaggio.

È per questa ragione che nei tempi più recenti è aumentata quella fascia del turismo che sceglie di partire per una destinazione sconosciuta, avendo operato la propria decisione più sul prezzo stracciato del biglietto che sul luogo in questione.

In tempi di forte crisi economica, infatti, se si vuole continuare a scoprire qualche altro angolo di mondo non resta che affidarsi al caso e all’acquisto di un itinerario con un rapido click.