Viaggiare in auto è una comodità: decidiamo noi stessi gli orari di partenza, siamo perfettamente autonomi per gli spostamenti in loco e portiamo con noi chi e tutto ciò che ci pare.

Eppure stando a una recente ricerca il viaggio su quattro ruote è stressante, più di un parto!

Uno studio condotto dalla Continental, la casa produttrice di pneumatici, su un campione di 2000 partecipanti ha messo in evidenza che che, per la maggioranza degli intervistati, una delle cause principali di ansia e stress sono i viaggi in automobile.

In particolare, ha provocare maggiori problemi  sono le vacanze in macchina con la famiglia: per – il 51% deipartecipanti il viaggi in famiglia inizia sempre con un litigio e tra la partenza e l’arrivo ce ne sono in media altri tre.

Stando allo stesso studio ecco la classifica di quelli che sono stati indicati come gli avvenimenti più stressanti:

1) Il trasloco

2) Colloquio di lavoro

3) Incidente stradale

4) Viaggo in automobile

5) Uso della carta di credito

6) Furto del portafoglio

7) Rottura della macchina

8) Matrimonio

9) Primo giorno nel nuovo lavoro

10) Parto

La domanda che ci facciamo è una sola: il parto è, come noto, un avvenimento cui non possiamo contravvenire e le cui fisiologie sono dettate dalla natura, ma il viaggio in auto quello no.

Proviamo a pensare che dipende solo da noi e da chi scegliamo di portarci in vacanza il grado di stress che siamo costretti a sopportare, magari la classifica cambia i connotati.