Viaggiare sì, è una passione, ma stando alle ultime ricerche comparse sul web e condotte dal sito specializzato Skyscanner, è anche un’attitudine.

L’India, ad esempio, è percepita come la meta più economica dalla maggior parte degli appassionati mentre risulta solo all’ottavo posto della classifica dei costi reali. Prima dell’India in ordine di risparmio economico ci sarebbero altri paesi come il Marocco, la Thailandia e il Portogallo. La meno cara di tutti è in assoluto la Polonia seguita dalla Spagna.

Nella classifica dei Paesi “meno cari” il nostro belpaese è solo al 20esimo posto.

Yara Paoli di Skyscanner ha dichiarato:

“Questo studio dimostra che è estremamente importante, per i turisti con un determinato budget, individuare tutte le spese varie dei viaggi all’estero, prima di decidere una destinazione, piuttosto che fare affidamento al loro istinto rispetto ai costi. Cosa ancora più importante, considerare con attenzione il prezzo del volo, in quanto può avere un impatto reale sul costo complessivo. Chi è alla ricerca del valore reale dovrebbe dirigersi verso la Polonia. Una destinazione fantastica per tutto l’anno, gli sport invernali sono in offerta sui monti Tatra, mentre ci sono bellissime spiagge nella zona nord vicino a Danzica, per non parlare delle grandi città come Poznan e Cracovia. Aggiungete a ciò la scelta di voli low cost”.