Chi l’ha detto che viaggiare implichi uno spostamento fisico? In attesa di una svolta sul fronte della possibilità di viaggiare tra i pianeti arriva «Eyes on the Solar System» il programma creato dalla Nasa per conoscere tutti i dettagli del Sistema solare e delle missioni spaziali.

Si tratta di un sito Internet interattivo, nuovo di zecca, che combina la tecnologia dei videogiochi interattivi con i dati dell’agenzia americana.

Permette infatti di navigare tra pianeti, lune e asteroidi usando il computer di casa, sul quale va installato l’apposito plug-in, che si scarica gratuitamente e trasforma i comandi della tastiera e del mouse in strumenti per esplorare lo spazio.

Non solo lo speciale programma permette di vivere in prima persona le emozioni di una missione spaziale in tempo reale, è possibile anche viaggiare nel tempo.

Si tratta di una grandiosa concessione della Nasa quella che permette all’applicazione di contenere i dati conservati negli archivi Nasa dal 1950, e anche le previsioni fino al 2050.

Grazie ai comandi è possibile spostare il proprio punto di vista fino a salire a bordo di un’astronave.

Gli utenti possono scegliere anche se fare il viaggio in due o tre dimensioni, armandosi in questo caso degli appositi occhialini.

C’è chi già progetta una vacanza sulla luna, nel frattempo possiamo quanto meno rifarci gli occhi grazie al prodigio di internet e alla grande risorsa che la Nasa mette a disposizione.