Linz è una città austriaca con una popolazione di circa 285.000 abitanti, ed è la terza città austriaca per abitanti capoluogo dello Stato federato dell’Alta Austria. Una curiosità che uno dei cittadini più importanti è stato Keplero, che visse qualche anni in questa città. Altra curiosità è che questa città è anche conosciuta per essere stata la residenza di Adolf Hitler quando era giovane. In questa città si era stabilita anche una base dei nazisti, e la città era vicina al famosa campo di concentramento di Mauthausen-Gusen.

La città è molto bella da visitare; ci sono diversi musei e posti che meritano una visita; i luoghi più interessanti sono lo Stadtmuseum Nordico, il Zahnmuseum, l’ Oberösterreichisches Landesmuseum, l’ Architekturforum Oberösterreich, Stadtzentrum, e il Cowboymuseum Fatsy. E’ una città dove la cultura la fa da padrona, anche con diversi teatri, dove uno dei migliori risulta il Landestheater, il Theater Phönix, il Kellertheater, e il Musiktheater. Uno dei musei anche che vale la pena di visitare è museo dell’arte Lentos. Una particolarità, è che Linz è stata anche dichiarata Capitale Europea della Cultura nel 2009.

In questa città così come in tutta l’Austria si mangia piuttosto bene; la colazione è particolarmente calorica ed è considerata un pasto vero e proprio visto che si mangiano alimenti “pesanti” come pancetta, uovo, wurstel, yogurt, dolci e a volte anche affettati. Il pranzo si basa principalmente su zuppe, fra cui spicca zuppa di manzo, detta Klare Rindsuppe. A cena si mangia molto la carne e come dolci non manca mai lo strudel.

A Linz è facile muoversi con ogni mezzo; c’è anche un grande porto fluviale sul Danubio ed un aeroporto, il Flughafen Linz, detto anche Aeroporto Danubio Blu. Sono presenti anche importanti autostrade che servono la città, ovvero l’A1 Vienna-Salisburgo-Monaco, l’A8 Linz-Unterweitersdorf e la A25 di Wels, che la collega con l’A8 in direzione di Passau, in Germania. Il sistema ferroviario è efficiente dove ci sono diverse linee, tra cui la linea Vienna-Salisburgo, la Linz-Wels-Passau-Norimberga e la Linz-Leoben-Graz.

Il clima si caratterizza dalla forte differenza tra una stagione e l’altra, con inverni freddi e nevosi, e temperature molto basse anche al di sotto dello zero, ed estati piovose e fresche. Il momento migliore per visitare la città va da maggio a settembre.

La città offre diverse attrazioni anche di sera; ci sono tanti locali per ogni età, e tante cose da fare per la propria cultura, come andare nei tanti teatri della città. Non mancano le discoteche per i più giovani.

Per arrivare in questa città si arriva al Flughafen Linz, chiamato anche Aeroporto Danubio Blu, nel comune di Hörsching, a pochi chilometri dalla città. E’ collegato molto bene con tutte le principali città d’Europa.