Non è necessario avere un compagno o una compagna di viaggio per partire. Anche se le donne italiane non sono tra le prime ad optare per questa scelta, il numero delle viaggiatrici solitarie in giro per il mondo va costantemente aumentando.

Se avete il desiderio di fare questa esperienza, però, è necessario che il vostro viaggio sia ben organizzato nei minimi dettagli in modo che la vostra esperienza possa essere divertente, emozionante e sicura. Come fare?

Ovviamente la risposta si trova in rete dove si possono trovare migliaia di siti per le donne che decidono di partire da sole. Blog, tour operator e siti di prenotazione hanno captato la nuova tendenza  e non si sono fatti sfuggire l’occasione per spingere il piede sull’acceleratore, per la gioia di tutte le donne che stanno bene da sole.

Tra le tante risorse che si possono trovare in rete una delle migliori è sicuramente www.journeywoman.com, un sito in cui si possono trovare tutte le informazioni necessarie per quasi tutti i posti del mondo, dai documenti necessari per la partenza, alla recensione degli hotel migliori passando per l’abbigliamento più adatto per quel luogo. L’unica pecca? È in inglese.

Ma non disperate, molto simile al precedente è Permesola.com, un blog in cui scambiarsi consigli e guide turistiche con tutte le altre donne italiane che hanno avuto la fortuna di concedersi un viaggio in solitaria.