Banjul è una città africana della stato del Gambia, situata nell’Africa Occidentale, nonché la sua capitale; la sua  popolazione è di circa 36.000 abitanti. Banjul si trova sull’Isola di St. Mary, nella zona dove  il fiume Gambia sfocia nell’Oceano Atlantico.

Chi viene a visitare il Gambia, sicuramente si ferma a Banjul, dove sono concentrate le attrazioni  principali; non è una città ricchissima di cose da vedere, ma è presente qualcosa di interessante, fra cui è molto suggestivo fare una visita al mercato Albert Market, un posto dove  si possono comprare prodotti dell’artigianato locale, ricco di souvenir da portarsi a casa. Interessante è anche il Museo nazionale con cose particolarmente interessanti da vedere. Ci sono anche alcune attrazioni
interessanti da visitare anche appena fuori città, come il Kachitaly Crocodille
Pool, dove si trovano diversi coccodrilli, e dove si possono anche visitare  i giardini botanici. Ci sono anche molti parchi naturali come il Tanji e il West National park dove è molto bello fare escursioni, anche tra le mangrovie.

La cucina di Banjul è  molto  semplice, perché povera di alimenti e ingredienti. Ci sono comunque dei  ristoranti, seppur abbastanza piccoli ma molto accoglienti dove si possono provare i prodotti locali. Si mangiano soprattutto piatti di riso o di pollo. Il riso è anche saporito in quanto viene condito con qualche spezia del posto. La frutta invece è molto buona, ma bisogna aver cura di pulirla o lavarla bene prima di
mangiarla, per non prendere malattie intestinali.

Il clima di Banjul è classificato come  tropicale. Il periodo peggiore va da  giugno a novembre, in quanto fa molto caldo ed è anche un periodo molto piovoso. Il  periodo che va invece da dicembre a fine  maggio, le temperature sono più fresche, e il
clima è secco e più sopportabile.

A Banjul le strade non sono in ottime condizioni. Le uniche strade asfaltate sono quelli principali dove passano gli autobus  della Gambia Public Transport Corporation,  società che garantisce  i collegamenti tra le  città principali. Si possono prendere anche degli automezzi come taxi.

La vita notturna della  città è piuttosto  vivace; sono presenti diversi   locali soprattutto  vicino alle spiagge. Ci sono anche locali dove si suona musica dal vivo e si può ballare fino a tarda notte.

Per arrivare a Banjul, si arriva all’aeroporto internazionale della città, che collega  varie città africane ed europee, molte volte con voli charter. Si può arrivare anche con automezzi passando dal Senegal.