L’Uzbekistan si trova in Asia, ed ha una superficie di 449.000 km², con una popolazione di 27.900.000 abitanti circa, e la sua sua capitale è Tashkent. Questo paesa confina A Nord Ovest con il Kazakistan, con il Kirghizistan ed il Tagikistan ad Est, ed a sud con l’Afghanistan e il Turkmenistan, e non è bagnatoa dal mare. La lingua che si parla in questo paese, è l’usbeco. L’Uzbekistan era un paese dell’Unione Sovietica ed è sempre stato uno degli stati più poveri, dove la popolazione si concentra principalmente nel paese.

L’Uzbekistan rispetto ai suoi paesi confinanti, come può essere il Tagikistan, non ci sono tante cose di interesse turistico, sia perchè rimande un paese piuttosto povero senza infrastrutture turistiche, e anche perchè dal terremoto che lo ha colpito negli anni 60, ha fatto fatica a risollervarsi. Uno dei luoghi di maggior interesse è la sua capitale Tashkent. In questa città il luogo più interessante, è la zona dove si trova il Bazar Chorsu, un bel e tipico mercato , dove è possible comprare merce di svariato tipo, e che si tiene tutti i giorni. Nonostante tutto ad Tashkent si trova anche qualche piccolo museo che volendo si può visitare.

La cucina dell’ Uzbekistan tutto sommato non è male; ci sono sapori molto particolari e saportiti. Uno dei piatti tipici è il plov uzbeko, fatto co il riso, molto saporito per le spezie che vengono utilizzate. Nelle giuste stagione c’è anche la possiblità di assaporare un ottima frutta. Per quanto riguarda la carne, viene mangiata soprattutto quella di pecora e cavallo. Un’altro piatto tipico è il kebab, fatto di carne di montone che viene cotta alla brace, ed insaporita con la cipolla. Un altro piatto tipico è il samsa, che si tratta di una buona torta salata, fatta con la carne e cipolla.

Per visitare l’Uzbekistan il periodo migliore inzia da marzo fino a giugno e anche da settembre fino all’inzio di metà novembre. Nel primo periodo ci sono delle buone temperature che oscillano tra il giorno e la notte dai 16 ai 29 gradi.

Per spostarsi si può prendere anche il treno, un servizio poco costoso, anche se poco efficiente. Ci si sposta anche in autobus, che è meglio del treno. Gli autobus coprono anche lunghe distanze e vanno per tutte le principali città del paese.

Per arrivare in Uzbekistan, si vola con l’Uzbekistan Airways, ma dall’Italia non ci sono voli diretti. Si può arrivare a Mosca, e poi da li prendere un treno che porta alla capitale.